Questo sito contribuisce alla audience de

Monterosa Ski investe su una nuova seggiovia a Staffal per la stagione 2023/2024

Seggiovia da Valgrisenche a Staffal
Info foto

F. Valgrisenche

Valle d'Aostanuovi impianti

Monterosa Ski investe su una nuova seggiovia a Staffal per la stagione 2023/2024

La prossima stagione sciistica di Monterosa Ski sarà inaugurata con una novità. Per risolvere il disagio che da anni infastidiva gli sciatori provenienti dal Gabiet, che all’arrivo della pista Moos a Staffal, ultima località della Valle del Lys nel comune di Gressoney-La-Trinité, dovevano percorrere un pezzo a piedi per tornare alla partenza degli impianti per rientrare sul versante del Passo dei Salati o per salire verso Sant’Anna e Colle Bettaforca, nascerà una nuova seggiovia, fino a pochi giorni fa collocata in Valsavarenche.

Giovedì 11 maggio è stato completato lo smontaggio dell’impianto, che a breve sarà trasferito a Gressoney-La-Trinité. Le opere civili saranno realizzate durante l’estate, i montaggi in autunno e il collaudo è previsto a metà novembre.

L’impianto si chiamerà Moos, come la pista che dal Gabiet scende a Staffal”, conferma Franco Torretta, direttore tecnico e dell'esercizio del comprensorio Monterosa, “ed eviterà agli sciatori di percorrere a piedi il tratto per raggiungere gli impianti. La seggiovia offrirà ulteriori due vantaggi: darà accesso a una pista da slittino, che partirà dall’arrivo dell’impianto e scenderà nel bosco sul tratto terminale della pre-esistente pista delle Marmotte non più utilizzata, e consentirà la riapertura per gli allenamenti di slalom speciale degli sci club di una pista chiusa, che una volta riportava alla partenza della seggiovia per Sant’Anna ed è poi stata tagliata fuori dalla creazione dei nuovi impianti”.

Grazie a un nuovo impianto di innevamento artificiale e ad alcune modifiche alla pista, che sarà anche illuminata di notte, a Gressoney-La -Trinité si potrà così praticare la discesa con gli slittini, che diversificherà, come avviene nel Nord Est, l’offerta invernale, finora focalizzata prevalentemente sullo sci alpino.

L’esigenza primaria era, tuttavia, agevolare il trasferimento degli sciatori e, a tal fine, sarà creata anche una passerella pedonale per attraversare il torrente Lys senza passare sulla strada.

La spesa prevista sarà, complessivamente, di circa 1,6 milioni di euro, di cui 850 mila euro investiti dalla Regione e il resto da Monterosa: 1,222 milioni per la seggiovia Moos e 400 mila euro per la pista illuminata.

Tra gli altri interventi previsti nel comprensorio maggiore di Monterosa Ski, il potenziamento dell’innevamento artificiale, con il miglioramento della dimensione di tubi e cannoni, sia sul versante di Ayas sia su quello di Gressoney.

#MONTEROSASKI #STAFFAL
© RIPRODUZIONE RISERVATA
663
Consensi sui social