Questo sito contribuisce alla audience de

Limone Piemonte a rischio chiusura impianti

Seggiovia dell'Alpetta
Info foto

teremar

Piemonte

Limone Piemonte a rischio chiusura impianti

Si è svolta giovedì 31 luglio, a Limone Piemonte, la riunione di Confcommercio dove erano presenti i sindaci di Limone, Vernante, Robilante e Roccavione, l’At e la Lift, i gestori degli impianti di risalita. Durante l’incontro sono state affrontate diverse problematiche tra cui il caso del tunnel di Tenda, la cui chiusura rischia di compromettere il futuro della località sciistica.

“Siamo stati coinvolti in questa delicata questione soltanto a partire da fine giugno – ha detto il presidente di Confcommercio Cuneo, Luca Chiapella -, per questo solo ora abbiamo convocato questo tavolo di lavoro. Siamo fermamente convinti che solo dal dialogo aperto si potrà arrivare ad una soluzione condivisa e ad una linea compatta che ci permetterà di portare avanti con fermezza le ragioni di tutti, difendendo gli interessi della valle e di tutto il territorio in senso lato, perché sappiamo bene che le ricadute arrivano su tutto il cuneese”

Nel corso della tavola rotonda è stato deciso che il tunnel di Tenda rimarrà aperto con senso unico alternato da semaforo, dalle 6 di venerdì 8 alle 22 di lunedì 18 agosto, poi dal 5 all’8 dicembre e infine dal 23 dicembre al 6 gennaio per le festività di Natale. Per completare i lavori sono previsti ancora 7 anni.

Ed è proprio per questo che la Lift chiede una viabilità alternativa per raggiungere le piste da sci, perché con il crollo dei turisti, che hanno difficoltà ad arrivare nel comprensorio sciistico, si rischia di chiudere gli impianti di risalita.

Aggiornamento 04/08/2014

Ieri, 3 agosto, vi è stato un incontro tra l'amministrazione comunale e la Lift Spa in cui è stato deciso che il Comune di Limone Piemonte e la Limone Impianti Funiviari lavoreranno insieme e faranno di tutto per garantire un regolare afflusso turistico sulla località anche durante i lavori della nuova galleria del Tenda.

Il Comune di Limone e la Lift Spa, consapevoli dell'importanza del raddoppio del tunnel per il territorio, saranno costantemente impegnati per evitare che i lavori di costruzione dell'opera generino ripercussioni sull'economia del paese, assicurando un'affluenza turistica regolare e costante.

2
Consensi sui social