Questo sito contribuisce alla audience de

Alpe Cimbra, le piste del Trentino scelte dai "racing departement" di mezzo mondo

L’Alpe Cimbra, dove lo sci race è di casa
TrentinoSCI RACE

Alpe Cimbra, le piste del Trentino scelte dai "racing departement" di mezzo mondo

La skiarea Alpe Cimbra, uno dei più bei comprensori sciistici del Trentino, con 104 km di piste da sci di tutti i livelli, è da parecchi anni la meta di tantissimi sciatori agonisti, che scelgono queste piste per l'organizzazione impeccabile, la preparazione sempre ottimale e l'ospitalità tipicamente trentina del resort.

Uno degli eventi race più conosciuti che il comprensorio ospita è l’Alpe Cimbra FIS Children Cup (ex Trofeo Topolino) che quest’anno si terrà come di consueto sulle piste di Folgaria da domenica 22 a sabato 28 gennaio. Si tratta di una delle più importanti competizioni internazionali, dedicata alle categorie under 14 e under 16, che vede tanti giovani talenti provenienti da tutto il mondo sfidarsi in pista per poi cercare di affermarsi in futuro nel Circo Bianco. Dopo aver superato le ultime due difficili annate caratterizzate dall’emergenza sanitaria, l’Alpe Cimbra FIS Children Cup verrà riproposta con il format completo, compreso di eventi collaterali e di momenti di incontro e confronto. Lo scorso anno le nazioni rappresentate furono 31.  Ora c’è la speranza che con il ritorno alla normalità ci si possa riavvicinare ai numeri storici, ovvero oltre 40 rappresentative nazionali ai cancelletti e più di 1200 atleti in gara tra fasi nazionali e internazionali.  
Si inizierà lunedì 23 e martedì 24 gennaio con uno slalom speciale ed uno slalom gigante a Fondo Grande, sulle piste Martinella Nord e Agonistica, validi per la selezione delle due squadre italiane che parteciperanno poi alla fase internazionale. Mercoledì 25 ci sarà il Team Event, gara di parallelo a squadre, che si disputerà sulla pista Dosso della Madonna, mentre venerdì 27 e sabato 28 gennaio si entrerà nel vivo dell’Alpe Cimbra Fis Children Cup con quattro gare di gigante e slalom a Fondo Grande e con premiazione dei vincitori dell’edizione 2023.
In passato all’Alpe Cimbra FIS Children Cup hanno partecipato anche tantissimi big che oggi sono in cima alle classifiche di Coppa del Mondo di sci alpino, tra cui l’americana Mikaela Shiffrin, gli azzurri Sofia Goggia e Dominik Paris, il norvegese Henrik Kristoffersen e l’ex atleta e campione austriaco Marcel Hirscher che ha scritto la storia dello sci.

Le piste della skiarea Alpe Cimbra sono sede non solo di competizioni giovanili, ma anche di Circuiti ancora più importanti.  Per la sesta volta si disputeranno, il 6 e 7 febbraio 2023, due slalom gigante di Coppa Europa maschile la cui organizzazione è stata affidata alla Polisportiva Ski Team Alpe Cimbra.
Le gare si terranno sulla pista Agonistica: si sfideranno atleti in cerca del salto di qualità e che puntano all’ingresso in Coppa del Mondo e atleti che già oggi gareggiano nel massimo circuito. Nelle edizioni precedenti, infatti, hanno partecipato nomi importanti dello sci mondiale come lo svizzero Marco Odermatt, vincitore della Coppa di cristallo la scorsa stagione e medaglia d’oro in gigante alle Olimpiadi di Pechino 2022.
In passato Folgaria ha ospitato anche gare di Coppa Europa femminile, tra cui anche le finali, sia sulla pista Agonistica che sulla pista Salizzona.

La skiarea Alpe Cimbra è diventata ormai un centro affermato per l’agonismo e viene sempre più ricercata come sede per lo sci race. Quest’anno la Federazione degli Sport Invernali ha attribuito per la prima volta all’Alpe Cimbra il Criterium Nazionale cuccioli di sci alpino, riservato ai giovani atleti di età compresa fra i 10 e 12 anni che si cimenteranno nelle sfide di slalom speciale e skicross su due piste separate. Il pendio dello slalom dovrà avere un dislivello minimo di 80 metri e massimo di 120 metri, mentre la pista per lo skicross dovrà avere un dislivello minimo di 100 metri e massimo di 180 metri. La manifestazione si terrà il 18 e 19 marzo 2023. Per l’occasione i tre centri di Folgaria, Lavarone e Luserna, ospiteranno gare ed eventi collaterali, che vedranno coinvolti oltre 600 sciatori provenienti da tutta Italia, con al seguito tecnici e genitori, per una presenza complessiva di oltre 1000 persone.

L’Alpe Cimbra è un resort con piste adatte per le gare dei piccoli e giovani atleti, ma anche per gli allenamenti degli atleti di Coppa del Mondo. La Nazionale americana Us Ski & Snowboard maschile ha, infatti, rinnovato la collaborazione con la ski area per gli allenamenti per altri quattro anni.

E’ con grande soddisfazione che annunciamo il rinnovo della partnership con la Nazionale americana in quanto è una testimonianza autorevole della tecnicità delle piste della skiarea - non a caso scelte da questi grandi atleti per mettere a punto la loro preparazione agonistica- e di quello che loro stessi hanno definito ‘sentirsi a casa’ grazie alla qualità dell’accoglienza e della ristorazione” ha affermato Daniela Vecchiato, direttore Apt Alpe Cimbra.

Sulle piste dell’Alpe Cimbra, e in particolar modo sulle piste Salizzona e Agonistica, entrambe molto apprezzate dagli atleti per le caratteristiche e le ottime condizioni di innevamento, si alleneranno quindi i grandi campioni del Circo Bianco tra cui Ryan Cochran-Siegle e Steven Nyman. La skiarea, negli anni precedenti, ha visto allenarsi anche altri grandi atleti statunitensi come Ted Ligety e le due grandi campionesse entrate nella storia dello sci alpino, Lindsey Vonn e Mikaela Shiffrin.

 

L'Alpe Cimbra ospita anche gare agonistiche di corsa. Il 12 marzo al Centro Fondo di Millegrobbe (Lavarone) si terrà Inferno Run, una corsa nella quale, con l’aiuto dei propri compagni di avventura, bisogna superare gli insidiosi ostacoli naturali e artificiali, scavalcare muri di neve e rampe di ghiaccio, superare funi in equilibrio, strisciare sul manto bianco, trasportare pesi e oscillare sospesi tra anelli e corde. Serviranno forza, velocità, agilità e resistenza.
Si può scegliere tra il percorso lungo 3 km con 20 ostacoli da affrontare e il percorso lungo 8 km, per 200 metri di dislivello complessivo, con circa 25 ostacoli da superare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
92
Consensi sui social

Ultimi in Regioni

C’è l’ok per il collegamento Comelico – Val Pusteria

C’è l’ok per il collegamento Comelico – Val Pusteria

Dopo tantissimi anni di attesa c’è finalmente l’ok. La Soprintendenza al Paesaggio di Venezia ha dato il via libera al progetto Stacco che prevede il collegamento sciistico tra il Comelico e la Val Pusteria.