Questo sito contribuisce alla audience de

Vail Resorts acquista Crans Montana. La stazione svizzera passa agli americani

Vail Resorts acquista Crans Montana. La stazione sciistica svizzera passa agli americani
Info foto

pg fb Crans Montana Ski Resort

SvizzeraATTUALITÁ

Vail Resorts acquista Crans Montana. La stazione svizzera passa agli americani

Vail Resorts ha annunciato di aver stipulato un accordo per acquistare la stazione sciistica svizzera Crans-Montana da CPI Property Group.

Si tratta del secondo comprensorio sciistico svizzero che entra a far parte della scoietà statunitense dopo Andermatt-Sedrun.
Crans-Montana è una destinazione sciistica nel cuore delle Alpi svizzere, con un patrimonio unico, un team appassionato e con una comunità dedita al successo della regione" ha affermato Kirsten Lynch, amministratore delegato di Vail Resorts.  "L'acquisizione del resort è in linea con la nostra strategia di crescita volta a espandere la nostra rete di resort in Europa, Proprio come Andermatt-Sedrun, crediamo che Crans-Montana abbia un'opportunità unica per il futuro".

Vail Resorts acquisterà una quota di proprietà dell'84% della Remontées Mécaniques Crans Montana Aminona (CMA) SA, che controlla e gestisce tutti gli impianti di risalita del resort. La società acquisterà anche 11 ristoranti e l’80% della scuola sci.

"CPIPG è orgoglioso di aver contribuito in modo significativo allo sviluppo positivo di Crans-Montana negli ultimi 10 anni", ha affermato David Greenbaum, CEO di CPIPG. "Vail Resorts è un gestore di comprensori sciistici di talento e siamo certi che Crans-Montana crescerà sotto la sua proprietà."

L’Associazione del Comune di Crans-Montana ha aggiunto: "Crans-Montana attende con ansia di lavorare a stretto contatto con Vail Resorts, che avrà senza dubbio una strategia chiara per lo sviluppo, la commercializzazione e per garantire un'esperienza di alta qualità agli ospiti. Vail Resorts come nuovo proprietario del comprensorio sciistico avrà un impatto positivo anche sull'organizzazione dei Campionati mondiali di sci alpino FIS nel 2027 a Crans-Montana."

Vail Resorts prevede di favorire una crescita significativa per Crans-Montana Mountain Resort attraverso investimenti continui e incementando il turismo internazionale. La valutazione del comprensorio svizzero dovrebbe essere di 118,5 milioni di franchi, compresi circa 7 milioni di franchi di debito.  Le trattative dovrebbero concludersi nel corso della stagione invernale 2023/2024.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
43
Consensi sui social

Più letti in Regioni

La Scuola di Sci Ponte di Legno Tonale pronta per l'avvio della stagione

La Scuola di Sci Ponte di Legno Tonale pronta per l'avvio della stagione

Una vera eccellenza in Valle Camonica, vi presentiamo la Scuola Sci e Snowboard Pontedilegno-Tonale nata negli anni ’60 ed oggi una delle scuole principali della Lombardia. Dalla nascita della scuola sino ad oggi, i maestri di sci hanno vissuto l’evoluzione della tecnica sciistica e dei materiali usati per arrivare ai giorni nostri con una preparazione all’avanguardia nella gestione e nell’insegnamento di tutte le discipline.