Questo sito contribuisce alla audience de

Cortina d'Ampezzo: sul Faloria si scia dal 13 novembre

Cortina Piste Faloria 5 Novembre 2009
Veneto

Cortina d'Ampezzo: sul Faloria si scia dal 13 novembre

Gli impianti del Faloria sono già pronti a dare inizio alla Stagione 2009/2010. Un altro record dopo l'eccezionale inverno 2008-2009 che ha visto il prolungamento della stagione sciistica fino a maggio.  Adesso a Cortina d'Ampezzo gli appassionati di sci possono aprire la stagione con largo anticipo rispetto alle previsioni. Complice il grande lavoro preparatorio del comprensorio del Faloria, le nevicate di questi giorni e le temperature che hanno permesso di far partire l'impianto di innevamento artificiale già da metà ottobre, gli impianti del Faloria, compreso il Rifugio Faloria, aprono ufficialmente sabato 13 novembre alle ore 8.30.

Tra le novità, lo scenografico impianto che collega il comprensorio delle 5 Torri a quello di Col Gallina e del Falzarego. L'area Lagazuoi 5 Torri si trova ad essere così al centro di tutte le aree sciistiche delle valli ladine, grazie alla nuova seggiovia biposto Croda Negra, lunga 420 metri. Sul versante nord della Forcella Negra, grazie al nuovo tracciato skiweg Averau Troi, si possono invece raggiungere le piste del Col Gallina e di passo Falzarego.
Il nuovo percorso si snoda attorno al Monte Averau, una delle roccaforti più belle dell'area Lagazuoi 5 Torri, al cospetto dei colossi delle Tofane e del Sasso di Stria.

«L'apertura era prevista per il 28 novembre, ma abbiamo guardato le previsioni e abbiamo deciso di anticipare», racconta Enrico Ghezze, presidente degli impianti a fune di Cortina.  Il 13 novembre dovrebbero essere aperte tutte le piste del Faloria: Tondi, Stratondi, la storica Vitelli, la Franchetti così ripida che lo sguardo (come tanti sciatori)cade giù a valle. In tutto 15 chilometri.

L'anno scorso di questi tempi c'era un metro e mezzo di neve», spiega Ghezze che ce l'ha messa tutta per essere il primo.  A dire il vero qualcuno l'ha preceduto. A Soelden, in Austria, si scia già da settembre, ma vabbè, lì hanno anche i ghiacciai.  Non vale.
In tutte le Alpi comunque stanno bruciando le tappe: «Abbiamo anticipato al 22 novembre », racconta Christian Pizzini dalla Val Badia. E promette: «Apriremo i collegamenti tra La Villa, San Cassiano e Corvara».
Su tutto l'arco alpino i gatti delle nevi hanno già finito il letargo: a Madesimo (Lombardia), dove in alto è già tutto bianco, si parte il 27 novembre, a Courmayeur il 28.

2
Consensi sui social