Questo sito contribuisce alla audience de

Domenica 28 aprile ritorna il Trofeo Mezzalama

Domenica 28 aprile ritorna il Trofeo Mezzalama
Info foto

Trofeo Mezzalama

Sci Alpinismo

Domenica 28 aprile ritorna il Trofeo Mezzalama

Partirà domattina alle 5.30, dall’abitato di Breuil – Cervinia la XXII edizione del Trofeo Mezzalama, prova finale del circuito europeo di scialpinismo La Grande Course.

Originariamente pianificata per oggi, la gara è stata posticipata di un giorno per consentire, dopo il maltempo dei giorni scorsi, alle guide alpine e ai volontari di rimettere in sicurezza il percorso in quota, soprattutto nei tratti più ripidi del Castore e del Naso del Lyskamm

Alle tradizionali vette del Castore e del Naso, la storica gara nata nel 1933 vedrà quest'anno, come già avvenuto nel 1978, il passaggio del percorso su un terzo quattromila: invece di cominciare la discesa verso Gressoney appena valicato il Naso, da quota 3900 gli atleti risaliranno con gli sci verso il colle del Lys fino alla Roccia della Scoperta (4177 m) per ricordare l’impresa dei sette montanari di Gressoney che nel 1778 raggiunsero questo piccolo isolotto roccioso che emerge dai ghiacciai tra Valle d’Aosta e Vallese, otto anni prima della conquista del Monte Bianco.

Saranno 283 le squadre, formate da atleti di 18 Paesi diversi a prendere il via all'alba di domani: duecentosessantasette daranno vita alla sfida maschile, 16 a quella delle donne. Favoriti della vigilia sono gli Alpini del Centro Sportivo Esercito, vincitori dell'ultima edizione del 2017; Robert Antonioli, Michele Boscacci e Matteo Eydallin - gli ultimi due componenti con Damiano Lenzi della squadra che si è imposta due anni fa mentre Antonioli poche settimane fa ha messo le mani sulla Coppa del Mondo di sci alpinismo - indosseranno il pettorale numero 1. Dopo essersi imposto nel 2011 e aver conteso la vittoria fino all'ultimo lo scorso anno, ci riproverà la star catalana dello ski running Kilian Jornet Burgada in una nuova formazione con gli austriaci Jakob Hermann e Armin Hoefli. I due svizzeri Werner Marthi e Martin Anthamatten, che nel 2017 con Kilian giunsero a soli due minuti dalla vittoria, saranno questa volta ai nastri di partenza con William BoffelliTra le donne la squadra da battere sarà quella formata dalle francesi Axelle Mollaret, Lorna Bonnel e dall’azzurra Alba De Silvestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
191
Consensi sui social

Approfondimenti

Cervinia
Cervinia COMPRENSORIO

Cervinia

Cervinia Plan Maison