Questo sito contribuisce alla audience de

Damiano Lenzi terzo nella Vertical Race della Mondolè Ski Alp

Damiano Lenzi terzo nella Vertical Race della Mondolè Ski Alp
Sci AlpinismoFisiofficial #scialpinismo #MondoleSkiAlp #WC

Damiano Lenzi terzo nella Vertical Race della Mondolè Ski Alp

Si chiude nel weekend, con la Mondolè Ski Alp, l’edizione 2014/2015 della Scarpa ISMF World Cup di sci alpinismo; tre i giorni di gara e apertura dedicata alle prove Vertical, con 700 metri di dislivello positivo da coprire per la categoria Senior Uomini, 600 per Senior Donne e Junior Uomini, 500 per quanto riguarda la gara riservata alle Junior.

 

Vittoria austriaca tra le Junior, con Verena Streitberger che sul traguardo precede di 21” Alba de Silvestro e di 44” Giulia Compagnoni; tra i ragazzi Junior, conferma del titolo mondiale per Rémi Bonnet, seconda piazza a 1’10” per Davide Magnini e terza per Swann Juillaguet.

Grande battaglia in campo femminile tra la campionessa del Mondo Laura Orgue Vila e Laetitia Roux; la francese, così come durante la gara iridata, detta il ritmo fin dall’inizio della scalata; ma, a differenza di quanto accadde a Verbier, riesce con un forcing finale a staccare la spagnola negli ultimi metri di ascesa, andando a conquistare l’ennesima vittoria stagionale (8 vittorie in 8 gare di Coppa del Mondo). Saranno 10 i secondi di ritardo della spagnola sulla linea del traguardo; terzo posto per la francese Axelle Mollaret, vincitrice della categoria Espoir. Ottava l’unica italiana in gara, Katia Tomatis.

Gara molto combattuta anche nel settore maschile, con un gruppo di cinque uomini a fare gara di testa fin dalle prime fasi: gli italiani Robert Antonioli, Manfred Reichegger e Damiano Lenzi accompagnano per gran parte dell’ascesa il duo formato da Anton Palzer e Kilian Jornet; Antonioli e Reichegger alzano bandiera bianca a metà gara (riusciranno a mantenere la quarta e quinta posizione al traguardo), e poco dopo, in seguito ad una nuova accelerazione del catalano Jornet, è Damiano Lenzi a ‘saltare’. La gara si risolve negli ultimi metri con Palzer che attacca violentemente in vista del traguardo e infligge allo spagnolo la prima sconfitta dell’anno in gare Vertical. 11 secondi separano i due uomini sul traguardo, terzo posto per Lenzi a 18”. Tra gli Espoir, dietro al vincitore Palzer, secondo posto per Daniel Zugg, terzo Federico Nicolini.

Per i risultati completi: https://www.mso-chrono.ch/results/402-ismf-world-cup-5-vertical/3446/categorie

Nelle classifiche finali di specialità, vittorie per Giulia Compagnoni e Rémi Bonnet tra gli Junior, Axelle Mollaret e Anton Palzer tra gli Espoir, l’imbattibile Laetita Roux e Kilian Jornet Burgada tra i Senior.

La Mondolè Ski Alp propone domani le gare Individuali, con partenza e arrivo nel comune di Prato Nevoso.

FISIOFFICIAL #SCIALPINISMO #MONDOLESKIALP #WC
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social