Questo sito contribuisce alla audience de

Therese Johaug per il bis, ma la concorrenza non manca: cosa aspettarsi dalla 10 km TC femminile

Therese Johaug per il bis, ma le concorrenza non manca: cosa aspettarsi dalla 10 km in classico femminile
Info foto

Getty Images

Sci di Fondopechino 2022

Therese Johaug per il bis, ma la concorrenza non manca: cosa aspettarsi dalla 10 km TC femminile

Nello skiathlon inaugurale la fuoriclasse norvegese ha lasciato le briciole alle avversarie, ma domani, giovedì 10 febbraio, le rivali venderanno cara la pelle, a partire dall'attuale leader di CdM Natalia Nerpyaeva. La prima atleta al cancelletto partirà alle ore 8.00 italiane (15.00 locali), con 98 partenti è la gara attualmente più 'popolosa' di questi Giochi per lo sci di fondo. 

Terza gara del programma olimpico dello sci di fondo, le nevi di Zhangjiakou sono pronte nuovamente a dar vita a vere e proprie battaglie sportive, dopo la spettacolare sprint di ieri. Domani, giovedì 10 febbraio, sarà la volta della 10 km femminile in classico, con partenza a intervalli. Favorita numero uno la norvegese Therese Johaug, oro nello skiathlon, alla ricerca della seconda medaglia targata Pechino 2022; la concorrenza sarà agguerrita, per evitare che la fuoriclasse norge imponga una vera e propria egemonia sui Giochi cinesi. 

Le danze saranno aperte dalla kazaka Valeriya Tyuleneva, bisognerà aspettare più o meno fino al numero 30 per vedere in pista le ragazze che si giocheranno le medaglie: con il 32 partirà la tedesca Katharina Hennig, con il 34 la statunitense Jessie Diggins, ecco con il 36 la favorita di giornata, Therese Johaug (bronzo a Sochi 2014 in questo format), grande attenzione rivolta alle due finlandesi, Krista Parmakoski (38) e Kerttu Niskanen (40), vincitrice dell'ultima 10 km TC disputata. Attenzione anche alla detentrice del titolo olimpico nella 1o km in classico, oro a Sochi 2014, ovvero la svedese Charlotte Kalla (48). Numeri alti per le due big svedesi, Ebba Andersson (56) e Frida Karlsson (58); partirà a 'carte scoperte' una delle principali rivali di Joahug, la russa Natalia Nepryaeva, pettorale numero 60.

Non uniforme la scelta dei pettorali da parte del quartetto azzurro. L'atleta più esperta in gara, Lucia Scardoni, ha scelto il 14, numero 19 per Anna Comarella, che potrebbe ambire alle top 20, se in buona forma. Partiranno più indietro, invece, Martina Di Centa (51) Caterina Ganz (53).

Partenza alle 8.00 italiane, per vedere chi sarà la terza medaglia d'oro in campo femminile dei Giochi olimpici di Pechino 2022.

Qui la start list completa!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
22
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali