Questo sito contribuisce alla audience de

La FIS ufficializza la cancellazione di tutti i test events olimpici, dallo sci al fondo, Mondiali di snowboard compresi

dpdpdf
Info foto

2020 Getty Images

Eventicalendario fis

La FIS ufficializza la cancellazione di tutti i test events olimpici, dallo sci al fondo, Mondiali di snowboard compresi

"Una decisione difficile, ma Pechino ce la farà per i Giochi nel febbraio 2022", ha detto il presidente Kasper. L'unica certezza è che nella stagione 2020/21 non si andrà in Cina.

Mancava solo l'ufficialità, arrivata nella mattinata odierna.

Anche la FIS, sull'onda di quanto già fatto dalle federazioni internazionali che gestiscono le altre discipline invernali, dal biathlon allo slittino, ha comunicato che tutti i test events pre olimpici previsti in Cina non andranno in scena nella stagione 2020/2021.

Assieme al comitato organizzatore di Pechino 2022, la Federazione Internazionale ha ratificato, considerata la situazione legata al Covid e alla quarantena obbligatoria per tutti i partecipanti, la cancellazione delle gare femminili di Coppa del Mondo previste a Yanqing per lo sci alpino (discesa e super-g il 27-28 febbraio), le finali di CdM per lo sci di fondo, previste dal 19 al 21 marzo, gli appuntamenti di coppa per salto e combinata nordica a metà febbraio, oltre ai campionati del mondo di snowboard e freestyle che si sarebbero dovuti disputare dal 18 al 28 febbraio a Zhangjiakou.

In questo caso, come già trapelato nei giorni scorsi, la candidatura più forte per recuperare in altra sede l'evento iridato (che verrà comunque salvato) è quella italiana, ma bisognerà attendere ancora qualche giorno per l'evoluzione della situazione. “Le restrizioni sui viaggi hanno reso praticamente impossibile organizzare i test events – ha dichiarato il presidente della FIS, Gian Franco Kasper – E' stata una decisione difficile, ma sappiamo che il team di Pechino 2022 opererà in tempo per mandare regolarmente in scena i Giochi Olimpici”.

La FIS ha confermato che, oltre a cercare sedi sostitutive per le tappe di Coppa del Mondo cancellate (per lo sci alpino, lo ricordiamo, la candidatura di La Thuile è forte), lavorerà per proporre alcuni test events nella prossima stagione, ma sembra chiaro che la maggior parte si disputeranno su scala nazionale, solo con atleti cinesi che non acquisiranno punti FIS in quell'occasione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
37
Consensi sui social