Questo sito contribuisce alla audience de

TEST: alla prova le protezioni per le tibie by ShinShields

shinshields
Scarponi

TEST: alla prova le protezioni per le tibie by ShinShields

Oggi proviamo la nuova membrana ShinShields: pensata per eliminare totalmente il fastidio e il dolore sulle tibie dovuto alla linguetta dello scarpone, spesso presente non solo negli atleti che si allenano ogni giorno, ma anche in molti turisti che per particolari conformazioni della gamba soffrono nello scarpone. Ecco come e se funzionano!

Abbiamo avuto la possibilità di essere i primi in Italia a testare questo innovativo prodotto realizzato in Poron XRD, dal prezzo contenuto e che promette moltissimo: rendere confortevole ogni scarpone nella parte anteriore, senza sacrificare volumetria interna e senza ritardare la trasmissione degli impulsi (leggi qui la descrizione tecnica, nella nostra presentazione).

COME FUNZIONA
La membrana va inserita tra la pelle e le calze, in modo da prevenire spostamenti. Un lato è più ruvido ed è quello da far aderire alla tibia, il lato liscio va a contatto con la calza.
Subito si pensa a grosse sudate e di ritrovare la protezione chissà dove. Niente di più sbagliato: la protezione rimane incollata alla posizione originale e non da alcun fastidio alla pelle. Dopo meno di un minuto che lo si ha addosso la membrana in Poron XRD non si sente nemmeno.
Sotto il primo aspetto è promossa a pieni voti.

SUGLI SCI
Ma è in movimento che si vuole verificare il corretto funzionamento del prodotto, e anche in questo campo si rimane sorpresi dalla sensazione di comodità che offre.
È stato provato dentro dei Dalbello Scorpion 130, con scarpetta molto sottile e imbottita quanto basta. Con queste protezioni si ha la sensazione di avere delle linguette da scarponi turistici, con la precisione di uno scarpone race.
La trasmissione dell'impulso, l'aspetto che più può preoccupare, non viene assolutamente compromesso, almeno in situazioni di sciate con curve ritmate e agonistiche ma fuori dai pali.
Anche sotto questo aspetto infatti il prodotto viene promosso a pieni voti, e difficilmente si rinuncerà in futuro alla comodità che sa offrire, anche perché lo spessore, una volta indossato lo scarpone, è davvero inferiore ai 2mm.

Il confort generale che questo prodotto riesce a garantire, senza alcun sacrificio per asptti tecnici, lo posiziona tra i prodotti semplici e innovativi su cui fare attenzione nel 2012/13!

Oltre che per l'ambito race i ShinShields è indicato per i freeriders e tutti quelli che ricevono grosse sollecitazioni dalla scarpa che indossano, come chi frequenta abitualmente i park.

2
Consensi sui social