Martedì 21 Novembre, 2:00
Utenti online: 427
Andrea Bergamasco
Andrea Bergamasco
Freerider, Allenatore II Livello

Una giornata di Heliski a Sestriere con i vincitori del concorso Fischer

Fischer Heliski day

Una giornata di Heliski insieme al team Fischer. Ecco quale è stato il premio per quattro fortunati vincitori di un concorso fotografico organizzato da Fischer, che ha messo in palio una giornata di Heliski sui pendii delle vette della Val Susa.

Si è svolto durante lo scorso Dicembre, poco prima delle vacanze natalizie una giornata all'insegna del Freeride e dell'Heliski, sui pendii delle montagne della Val Susa.

Un evento creato da Fischer in collaborazione con Pure Ski Company di Sestriere, un agenzia di trasporto persone con elicotteri, di cui Fischer è partner tecnico da questa stagione invernale 2016/2017.

A questo evento Freeride oltre al sottoscritto inviato da Neveitalia in veste di reporter erano presenti e ospiti quattro vincitori del concorso fotografico che Fischer aveva organizzato alcuni mesi prima, i vincitori del concorso fotografico, tre ragazzi e una ragazza, provenienti da Milano, Bergamo e Val Gardena si sono aggiudicati una giornata di Heliski sulle vette che circondano Sestriere in compagnia delle Guide Alpine di Pure Ski Company e dell'atleta Freeski di Fischer Simone Arnaud, che tra una curva ed un salto, ha anche prodotto dell'ottimo materiale fotografico.

La giornata è partita alle otto della mattina dove tutti i partecipanti si sono presentati presso la sede della Pure Ski Company a Sestriere, dove si è proceduto alla registrazione dei dati personali e per il piano di volo, alla distribuzione degli zaini con sistema antivalanga ad airbag e agli sci Fischer Ranger 108 che tutti i vincitori del concorso fotografico hanno potuto usare per l'intera durata dell'evento.

Dopo le registrazioni ci siamo trasferiti verso la zona di decollo, dove le guide alpine hanno effettuato un piccolo briefing su come comportarsi durante l'imbarco e lo sbarco dall'elicottero.

Oltre alle Guide Alpine abbiamo avuto l'onore di avere con noi durante le discese “il boss” di Pure ski Company, Eric un francese che ha creato a Sestriere un punto di ritrovo per gli amanti dell'Heliski provenienti da tutto il mondo, il quale mi ha confidato che l'ottanta per cento dei suoi clienti è straniero.

Abbiamo sciato su dei bellissimi pendii in quota dove abbiamo trovato della bella polverina e mentre si scendeva di altitudine si cominciava a trovare neve di tutte le tipologie, da quella ventata divertente ad ondine a quella ventata e trasformata dura come il marmo che in slang tra Freerider chiamiamo “Beton” per poi ritrovare anche a bassa quota ma in punti poco toccati dal sole di nuovo polverina un poco più pesante di quella in quota ma bella comunque.

Le varie tipologie di neve incontrate sono servite ai partecipanti dell'evento, di poter provare i Fischer Ranger 108 su più tipi di neve e di apprendere dai commenti positivi di come il Ranger 108 sia uno sci polivalente, che se la cava ottimamente su qualsiasi condizione della neve e che non stanca le gambe, grazie anche al peso contenuto.

In conclusione volevo ringraziare Fischer per l'idea di un premio così bello per i vincitori del suo concorso fotografico, Pure Ski Company e le Guide Alpine per l'organizzazione di questa giornata di Heliski e Simone Arnaud per le fotografie dell'evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA