Mercoledì 22 Novembre, 13:41
Utenti online: 1552
Angelo Bonorino
Angelo Bonorino

"Better than new", Patagonia con il Tour Europeo che partirà ad aprile ci invita a utilizzare i capi più a lungo

'Better than new', Patagonia con il Tour Europeo che partirà ad aprile ci invita a utilizzare i capi più a lungo

Patagonia lancia anche in Italia la campagna di sensibilizzazione che invita tutti a utilizzare i capi di vestiario più a lungo, per ridurre il nostro impatto ambientale sul pianeta. Il semplice gesto di far durare più a lungo i vestiti che indossiamo, avendone cura e riparandoli quando necessario, consente di non doverne acquistare di nuovi, evitando di generare le emissioni di CO², la produzione di scarti e di rifiuti e il consumo di acqua associati ai cicli produttivi del settore tessile.

Per invitare tutti ad una maggiore coscienza ambientale, Patagonia annuncia il tour Worn Wear europeo, che toccherà cinque paesi, con più di 50 tappe: una vera e propria missione "on the road" per incoraggiare i consumatori a non disfarsi dei propri indumenti solo perché rotti o strappati. In ciascuna delle località dove si fermeranno gli speciali truck Worn Wear, offriremo riparazioni gratuite di cerniere, alette delle zip, bottoni, tessuti bucati o lacerati e altro ancora, fornendo preziosi consigli su come aggiustare giacche, pantaloni e maglie in modo autonomo.
 
Il Worn Wear Tour europeo sarà inaugurato in contemporanea il 15 aprile nel Regno Unito e in Germania e terminerà a fine maggio in Italia, Francia e nei Paesi Bassi, toccando svariate location tra le quali negozi, sedi di eventi sportivi, mercati agroalimentari e università.
 
Il programma Worn Wear di Patagonia nasce nel 2013 con l'obiettivo di incoraggiare i consumatori a prendersi cura dei propri capi di abbigliamento, adottando corrette modalità di lavaggio e riparandoli quando necessario, e rappresenta il naturale prolungamento della filosofia che da oltre 40 anni contraddistingue Patagonia. Worn Wear mira quindi a tenere i capi di abbigliamento in circolazione il più a lungo possibile. Tutti i capi, indipendentemente dal loro marchio. E quando arriva il momento di doverli effettivamente sostituire, perché usurati al punto di non essere più utilizzabili, è importante investire in qualcosa che duri nel tempo.

La campagna è quindi un modo per sottolineare che i capi Patagonia sono realizzati con prodotti qualitativamente migliori e più funzionali, garantiti a vita.

"Creare un prodotto in grado di durare nel tempo e che possa essere riparato è il primo e più importante passo verso una concreta limitazione della nostra impronta ambientale" sottolinea Rose Marcario, CEO di Patagonia. "Vogliamo che i nostri clienti non siano semplici consumatori, ma che si prendano cura in modo consapevole di ciò che acquistano. È un messaggio semplice ma di importanza cruciale: usate e tenete in circolazione quello che indossate il più a lungo possibile per concedere al nostro pianeta un attimo di respiro".
 
I truck Worn Wear, veri e propri laboratori sartoriali mobili, sono equipaggiati con macchine da cucire industriali Juki e sono pronti ad accogliere chiunque si presenti con un capo da riparare, anche non di marca Patagonia.
L'obiettivo del tour è diffondere la filosofia che sta alla base del programma Worn Wear, oltre ad offrire un momento di relax con qualcosa da mangiare e da bere.

DATE DEL TOUR in Italia
03 Maggio 16 - Brunico Patagonia Store
04 Maggio 16 - Trento Patagonia Store
05 Maggio 16 - Brescia Gialdini Brescia
06 Maggio 16 - Milano Patagonia Store (evento media)
07 Maggio 16 - Milano Patagonia Store
08 Maggio 16 - Milano Patagonia Store
09 Maggio 16 - Milano University
10 Maggio 16 - Bologna Patagonia Store
11 Maggio 16 - Firenze Universo Sport – Piazza Duomo
14 Maggio 16 - Roma Patagonia Roma
15 Maggio 16 - Roma Patagonia Roma
17 Maggio 16 - Treviso Sportler Treviso


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA