Questo sito contribuisce alla audience de

Anticipazioni 2015/16: Salomon lancia il nuovo X-Max

Sci e Attacchi

Anticipazioni 2015/16: Salomon lancia il nuovo X-Max

Salomon è in fermento per la nuova gamma 2015/16: se la gamma racecarver pista viene confermata al 100%, troviamo infinite novità per il settore freeride-backcountry, per gli sci allround in pista con il nuovo X-Max, in campo scarponi e anche con nuovi caschi totalmente riprogettati.

Partiamo proprio dalla nuova costruzione per i caschi da sci, che permette di realizzare uno dei primi caschi sotto i 300gr peso, e soprattutto con due certificazioni di sicurezza: sia per lo sci alpino e alpinismo così da usare lo stesso casco in pista, fuoripista e d’estate.
La costruzione particolare, in EPS 4D, è caratterizzata da aree vuote che permettono di assorbire gli impatti in modo estremamente superiore, permettendo altresì di ridurre lo spessore della calotta, con tutto vantaggio per il design.

Per lo sci alpino, come dicevamo, la gamma race viene confermata. La novità è nel campo allround, con uno sci completamente riprogettato, per migliorare ed aumentare il divertimento in pista.
L’obiettivo dichiarato è quello di combinare la leggerezza e la performance, che difficilmente coesistono nei prodotti pista: nel Salomon X-Max la costruzione è leggera ma la performance è di alto livello, con l’utilizzo di un legno più leggero rispetto a quello degli altri sci, con una struttura irrobustita dal titanio e carbonio, quest’ultimo utilizzato come elemento stabilizzatore.
Altra novità nel settore pista è il nuovo scarpone Salomon X-Max 130, che muta l’esperienza Salomon nel settore, offrendo un prodotto personalizzabile nello scafo e gambetto, oltre che nella scarpetta, con presagomatura nella zona malleoli.

Salomon nel mondo del backcountry presenta due gamme, una dedicata a chi spende il 50% del tempo in salita e in discesa e una invece per chi predilige la discesa per circa l’80% e utilizza lo sci per fare solo brevi tratti di salita.
In questo settore vi è un grande utilizzo del carbonio per una massima leggerezza, ma è abbinato a fibre e gomme che permettano di deformare lo sci al fine di avere ottime prestazioni anche in discesa e non solo leggerezza in salita.
Abbinato si trova un nuovo scarpone con un fit molto stretto, 98mm di last, leggero e con plastiche con flex 120 per assicurare la precisione nella sciata. Il gambetto ha infatti ricevuto le maggiori attenzione in sede di progettazione: si deforma in modo graduale e preciso per avere una scarpa il più sciabile possibile.

Non rimane che ascoltare le parole di Emilio Fontana, per avere la possibilità di scoprire al 100% le filosofie Salomon dietro ogni gamma di attrezzatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social