Questo sito contribuisce alla audience de

Thermoball: l'alternativa alla piuma per The North Face

north face thermoball intro
Info foto

The North Face

Abbigliamento

Thermoball: l'alternativa alla piuma per The North Face

The North Face presenta un nuovo concetto di imbottitura totalmente sintetica per i down jacket, realizzato in collaborazione con Primaloft, in grado di assicurare un maggiore calore con un ingombro ancora più contenuto. Ecco a voi Thermoball.

I filati sintetici sono ottime alternative alla piuma, sia in fatto di ingombro sia in fatto di idrorepellenza: per l’inverno 2014/15 The North Face propone giacche uomo e donna in un nuovo materiale sintetico, che le rende adatte per molte condizioni meteo e utili in tutti i casi in cui serve uno strato leggero con il più elevato potere termico.

Thermoball, assicurano i tecnici, protegge, si comprime e ha le stesse caratteristiche tattili del piumino, ma offre una maggiore resistenza all’acqua, adattandosi meglio all’umidità. Inoltre, grazie al ridotto ingombro, la maggior parte delle giacche così realizzate è in grado di comprimersi e ripiegarsi completamente nella loro tasca.

Ma come funziona Thermoball? La superficie dell’insulation interna è studiata in modo tale da creare delle “tasche d’aria” tra un filamento e l’altro per mantenere il calore dell’aria scaldata dal corpo. Thermoball riesce ad assicurare, ci raccontano, lo stesso calore di 600 piume d’oca, con la stessa comprimibilità e la totale idrorepellenza.

Le giacche così realizzate verranno offerte sul mercato in diverse versioni e colori, con e senza cappuccio e anche in versione smanicata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social