Questo sito contribuisce alla audience de

La Sportiva: debutto Apparel. Lo stile dell'energia

Anastasia prova le nuove giacche
Abbigliamento

La Sportiva: debutto Apparel. Lo stile dell'energia

Energia, vitalità, allegria. Queste sono le sensazioni che ci invadono quando vediamo la collezione La Sportiva Winter Apparel. Una collezione al debutto, che nasce sotto la buona stella di un inverno che già ha regalato una neve copiosa che riveste le cime e che ha reso entusiasmanti le prime sciate.

Una collezione nata per divertire e per far divertire. Per vivere la montagna con piacere e allegria. Una montagna da vivere con passione. Con la stessa passione con cui ci è stata illustrata.

Una passione che sembra "indossata" dalle giacche, dai pantaloni, dalle tute e che nasce da chi segue passo per passo questa nuova parte di storia dell'azienda di Tesero in val di Fiemme, ora di casa a Ziano, sempre in val di Fiemme (Trentino). Il titolare Lorenzo, con il suo affabile entusiasmo, sembra aver trasmesso ai capi la voglia di andare, di scivolare sulla neve, di salire sulle vette con la luce o con le stelle.

Infatti il core business di La Sportiva è il mounteneering vero, invernale o estivo o, forse meglio, un all season, poiché chi veste o scia La Sportiva vive lo sport in modo trasversale, senza  tempi imposti: è per chi insegue le proprie passioni come un sogno,  andando a cercare l’inverno  anche quando da noi  è estate o, magari, arrampicando sulle pareti soleggiate del Garda anche nella stagione fredda.

La storia dell’azienda nasce nel 1928 sulla calzatura da montagna, per poi articolarsi ed  espandersi nell’ultimo ventennio verso il mondo del free climbing, dello sci alpinismo e dell'alpinismo d'alta quota: infatti de La Sportiva sono gli attrezzi più all’avanguardia per quanto riguarda questa fetta di mercato. Un tipo di mercato che ha un'utenza molto professionale e particolarmente esigente, ragione per la quale la tecnologia e l’engeneering è di eccellente qualità.

Lassù, a certe quote, a certe temperature, sotto la pressione di sforzi quasi disumani, non c’è da scherzare. E questa azienda lo sa benissimo, offrendo a questo target di utenti dei prodotti che non lasciano spazio all’errore.

La sensazione quindi è quella che un’azienda così prenda molto sul serio la voglia di far fatica: ma quella fatica vera, bella, desiderata perché tramite alla “purificazione” e al raggiungimento di un obiettivo spinto dalla passione irrefrenabile per il mondo all’aria aperta.

LA NUOVA COLLEZIONE WINTER APPAREL: SBOCCIA L'ENERGIA
Accanto quindi all'affermata collezione storica di hardware (scarpe da arrampicata e da trekking, scarponi da alpinismo) e di abbigliamento tecnico – tute e tutine per lo sci alpinismo, dagli inconfondibili colori nero e giallo e dai dettagli tecnici studiatissimi in ogni particolare l’azienda porta la nuova nata:  debutta infatti la collezione Winter apparel: linee morbide ma non eccessive in ampiezza, giacche dal fit comodo senza eccessi, pantaloni non troppo baggy ma solo comodi per un uso easy wear.

Dettagli curatissimi come la zip che unisce pantaloni e gilet per affrontare la neve fresca senza esitazioni o la banda catarifrangente sulla spalla, che fa da elemento di sicurezza ma anche da collection detail chiaramente riconoscibile.
Poi ancora l'attenzione ai materiali, che devono essere controllati e di qualità, come le piume "europee" utilizzate per i piumini che scaldano i più freddolosi.

E, su tutto, un mix di colori forti ma calibrati, che lasciano il segno. Infatti con questa collezione l’azienda sembra volersi far riconoscere in mezzo a tanti brand che hanno linee piacevoli ma spesso senza carattere. Il carattere qui esce invece con prepotenza: rosso, blu cobalto e giallo per l’uomo; rosso, azzurro, giallo e un bianco che ingentilisce, per le donne. Colori che trasmettono la voglia di dire prendogliscievadoafarmiunadiscesanellaneveinfinita. Capi che sembrano non aspettare altro che essere indossati per andare a catturare curve perfette.
Colori che portano il marchio dell’entusiasmo di stare all’aperto con lo stile di chi di neve ne sa.

Pirandello sosteneva che lo stile è avere grazia anche sotto sforzo. Sembra quasi che questo sia il leitmotiv di chi pensa La Sportiva e di chi poi la indossa: sempre avanti, energia e passione, fatica e piacere. Con stile.

2
Consensi sui social

Approfondimenti

La Sportiva, abbigliamento invernale 2013

24 foto, ultima del Sabato 22 Dicembre 2012