Lunedì 20 Novembre, 1:23
Utenti online: 522

A ISPO 2017 Helly Hansen sfoggia il suo abbigliamento ad alta tecnologia

A ISPO 2017 Helly Hansen sfoggia il suo abbigliamento ad alta tecnologia

Con Lorenzo Alesi, freerider professionista, e con Chiara Fabbiani, Key Account Manager dell’azienda, scopriamo i nuovi capi e le nuove tecnologie presentati a ISPO 2017 da Helly Hansen.

Alesi ci mostra i due capi principali della nuova collezione, Elevation Shell Jacket e Powder Suit. Il primo è una giacca che è già stata premiata lo scorso anno e quest’anno è stata ulteriormente migliorata con l’introduzione della tecnologia Life Pocket, che consente di tenere la carica del cellulare e che apparentemente sembra una cosa poco importante, invece è davvero fondamentale durante una giornata trascorsa in montagna a sciare.

Per quanto riguarda il secondo capo, viene riproposto dopo diversi anni ed è un prodotto molto interessante. E’ stato già testato e con successo, ha una membrana 3L perfettamente traspirante e impermeabile. Anche questo capo ha il Life Pocket che si integra perfettamente con le altre tecnologie di questo abito, come per esempio le tasche di ventilazione laterale e alla gamba.

Come ci dice Fabbiani, i base layer di Helly Hansen sono stati rinnovati nel design ma non nei materiali poiché da sempre il marchio norvegese sviluppa base layer basati sul polipropilene, quindi materiali 100% idrofobici. Poi mostra una vasca nella quale il base layer galleggia perché non assorbe acqua. Altri materiali, come per esempio un misto poliestere, dopo un po’ con l’umidità e col sudore si impregnano d’acqua provocando un effetto di freddo a pelle. Al contrario il polipropilene utilizzato dall’azienda scandinava garantisce pelle asciutta e una sensazione di caldo quando si fa un’attività sportiva aerobica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA