Questo sito contribuisce alla audience de

Tripletta francese e doppietta svizzera nello skicross a Watles tra gli uomini. Tra le donne vittorie per Thompson e Holmlund

Tripletta francese e doppietta svizzera nello skicross di Watles tra gli uomini. Tra le donne vittorie per Thompson e Holmlund
Info foto

Getty Images

FreestyleSkicross

Tripletta francese e doppietta svizzera nello skicross a Watles tra gli uomini. Tra le donne vittorie per Thompson e Holmlund

Nonostante le condizioni atmosferiche non fossero le migliori, si è regolarmente svolta la due giorni di gare in programma nella località di Watles, in Val Venosta, che ha così fatto il suo debutto all'interno della Coppa del Mondo di skicross.  

Sulla pista altoatesina si sarebbe dovuta originariamente svolgere una gara nel fine settimana del 9 e 10 gennaio, ma a causa della mancanza di neve l'organizzazione aveva deciso di dare forfait riprogrammando le competizioni per il fine settimana successivo sul tracciato francese di La Plagne. Successivamente anche la tappa transalpina è stata annullata, ed a quel punto è stato stabilito di disputare entrambe le due gare proprio a Watles nelle stesse date, ovvero quelle del fine settimana del 16 e 17 gennaio.

Nella giornata di sabato il circuito di Coppa del Mondo dello skicross è finalmente ripartito dopo quattro settimane di stop, e in una giornata condizionata dal vento i successi sono andati ai soliti Jean-Frèdèric Chapuis tra gli uomini e Anna Holmlund tra le donne

Il transalpino ha conquistato la vittoria in una giornata trionfale per la squadra francese, che ha occupato tutti e tre i gradini del podio, come accaduto anche in occasione dei Giochi Olimpici di Sochi 2014. Così come succeso due anni fa, il vincitore è sempre Chapuis, che ha riscattato nel miglior modo possibile la brutta qualificazione, nella quale si era classificato 28mo. Secondo posto per Sylvain Miaillier, al secondo podio consecutivo in Coppa del Mondo dopo il terzo posto di San Candido. Terza posizione per Jonas Devouassoux, al quarto posto Daniel Bohnacker ed al quinto Brady Leman. Più indietro Thomas Zangerl, settimo, Christopher Delbosco, nono, e Filip Flisar 27mo. Per quanto riguarda gli atleti italiani, bella decima posizione per Marco Tomasi, al miglior risultato in carriera nel massimo circuito mondiale dello skicross, e 23mo posto per Stefan Thanei.

Tra le donne terza vittoria stagionale per la svedese Anna Holmlund, che ha preceduto la francese Alizèe Baron, arrivata seconda, e la campionessa mondiale in carica Andrea Limbacher, terza.

Ottava Marielle Thompson. Le due Italiane Debora Pixner e Sabine Wolfsgruber si sono classificate rispettivamente in 20ma e 24ma piazza.

La gara di domenica si è svolta sotto una fitta nevicata, e ha visto tutti gli atleti iscritti prendere parte alla fase finale visto che nella giornata di venerdì non era stato possibile disputare le qualificazioni a causa del forte vento.

Tra gli uomini lo svizzero Jonas Lenherr ha conquistato la prima vittoria della sua carriera precedendo il connazionale Alex Fiva, al suo primo podio stagionale con questo secondo posto. Terza posizione per Brady Leman, che si è dimostrato ancora una volta l'atleta più costante del circuito in questa stagione non essendo mai sceso oltre il sesto posto, nonostante ancora gli manchi la vittoria. Grazie a questo risultato, il canadese ha rosicchiato punti preziosi in classifica generale al leader Jean-Frédéric Chapuis, che si è fermato alla 13ma posizione a causa di una caduta avvenuta pochi metri dopo la partenza nei quarti di finale. Ancora fuori dai dieci Christopher Delbosco, 13mo. Entrambi gli Azzurri hanno confermato i piazzamenti del giorno prima, con Tomasi che si è piazzato di nuovo decimo e Thanei 23mo.

In campo femminile Marielle Thompson è tornata a vincere ed ha così conquistato il suo secondo successo stagionale dopo quello di Montafon. In finale la campionessa olimpica in carica, dopo una partenza negativa che l'aveva relegata in ultima posizione, è riuscita a rimontare dimostrandosi scaltra e bravissima ad approfittare di un contatto tra Heidi Zacher e Anna Holmlund per portarsi in testa e mantenere la prima posizione fino al traguardo. La Holmlund si è così dovuta accontentare del terzo posto, mentre la Zacher ha ottenuto il gradino più basso del podio. Quarta la francese Ophèlie David, 19ma Debora Pixner, mentre Sabine Wolfsgruber non ha terminato la propria gara.  

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di skicross sarà il prossimo fine settimana a Nakiska, in Canada

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social