Questo sito contribuisce alla audience de

La ragazza d'oro vola sempre più in alto: doppietta slopestyle-big air ai Giochi Olimpici Giovanili!

Foto di Redazione
Info foto

CONI Team

Freestylegiochi olimpici giovanili

La ragazza d'oro vola sempre più in alto: doppietta slopestyle-big air ai Giochi Olimpici Giovanili!

La straordinaria classe 2007 modenese non sbaglia nella sua specialità preferita e, da portabandiera dell'Italia a Gangwon, torna dalla Corea del Sud guardando già a... Milano Cortina 2026.

E' la ragazza d'oro, il prodigio del freestyle mondiale già capace di issarsi su un podio di Coppa del Mondo, per non parlare dei trionfi ai Mondiali jr.

Proprio nella specialità che l'ha vista laurearsi campionessa del mondo di categoria, la scorsa estate a Cardrona, Flora Tabanelli rispetta il pronostico e firma la doppietta di titoli ai Giochi Olimpici Giovanili di Gangwon, conquistando dopo lo slopestyle anche la vittoria nel big air.

Già davanti a tutte in qualificazione, la 16enne modenese del Centro Sportivo Esercito ha sbaragliato la concorrenza visto che le sono bastate le prime due run per mettere al sicuro il secondo successo agli YOG: 87,50 pt nella prima, 92,50 nella seconda per fissare il punteggio ad un 180 irraggiunginole per tutte, nonostante l'australiana Daisy Thomas abbia provato a complicare il cammino dell'azzurra, portandosi a quota 172,75. La medaglia di bronzo è quindi andata alla tedesca Muriel Mohr, già terza e sul podio insieme a Flora nello slopeStyle.

Esperienza trionfale quindi per Tabanelli a Gangwon: nativa di Sestola, ma cresciuta agonisticamente in Val di Fassa assieme al fratello Miro, dove frequenta lo Ski & Ice College della Scuola Ladina di Fassa, aveva vissuto da portabandiera la cerimonia di apertura della rassegna per poi mettere a segno in pista una storica doppietta.

E la prospettiva, pensando a quanto già fatto tra le “grandi”, non possono che essere i Giochi di Milano Cortina 2026.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
126
Consensi sui social

Ultimi in Sport invernali

Le classifiche dopo Aspen: Feller, +169 pt su Strasser e la coppa di slalom può arrivare a Kranjska Gora

Le classifiche dopo Aspen: Feller, +169 pt su Strasser e la coppa di slalom può arrivare a Kranjska Gora

Lo slalom sulla Strawpile ha chiuso la lunga trasferta americana composta da cinque gare tecniche: il tirolese, entrando di nuovo in rimonta nella top five, potrà accontentarsi di un 8° posto per brindare già domenica prossima. Meillard è vicinissimo a cogliere l'obiettivo del podio nella generale, in cui Paris rimane 7°. Nella WCSL, Sala finisce sul confine della top 15 persa da Vinatzer, con Amiez sempre più in risalita.