Questo sito contribuisce alla audience de

Dove andare a sciare nel weekend del 30 novembre e 1° dicembre

arabba
Turismo

Dove andare a sciare nel weekend del 30 novembre e 1° dicembre

Ecco qualche consiglio su dove andare a sciare questo fine settimana.

Sono tante le località sciistiche questo weekend inaugureranno la stagione invernale 2019/2020..Altre, invece, hanno già aperto gli impianti di risalita qualche giorno fa  grazie alle abbondanti nevicate.

Scopriamo insieme quali sono le migliori località dove andare a fare le prime sciate di stagione.

VALLE D’AOSTA

Questo fine settimana in Valle d’Aosta è prevista una giornata di sole per sabato 30 novembre ed una giornata di neve per domenica 1° dicembre. Alcune località apriranno proprio questo weekend gli impianti di risalita, ma se volete sfruttare al massimo la vostra giornata sugli sci, consigliamo come meta Cervinia dove quasi tutte le piste sono già aperte. Anche gli impianti  di risalita sono quasi tutti in funzione ad eccezione della seggiovia Cielo Alto.

Nel weekend aprirà in anticipo anche la stazione di Torgnon: tutti gli impianti e le piste saranno aperte ad eccezione della pista di rientro numero 1. Lo skipass sarà venduto ad un prezzo speciale di 24 euro anziché 31.
Per i più piccoli sarà aperto anche il Winter Park, l’area giochi dotata di scivoli, gonfiabili, tappeti elastici, giostra carosello, strutture di arrampicata e campo scuola.  Aperte pure 23 km di piste da sci di fondo.

PIEMONTE

Anche in Piemonte è prevista una giornata di sole per sabato 30 novembre ed una giornata di neve mista con pioggia per domenica 1° dicembre. Consigliamo una sciata a Prato Nevoso, dove gli impianti hanno già aperto lo scorso 22 novembre, e dove questo weekend si potrà sciare anche in notturna dalle 20 alle 23. Saranno illuminate la pista della Conca, lo snowpark e il campo scuola. 

Se invece siete amanti delle stazioni più piccole e siete principianti, consigliamo la stazione Lurisia Monte Pigna dove il 1° dicembre apriranno gli impianti dopo una stagione invernale di stop.

LOMBARDIA

Il fine settimana prevede una giornata di sole con un po’ di nebbia in alcune zone per sabato 30 novembre ed una giornata di neve per domenica 1° dicembre. Una delle migliori località è Livigno, il piccolo Tibet, dove questo fine settimana potrete assistere alla Sgambeda, la granfondo di 30 km. Il 30 novembre sarà l’inizio ufficiale della nuova stagione invernale con tutti gli impianti di risalita aperti.

Come alternativa proponiamo una sciata sul ghiacciaio Presena e al Passo Tonale dove sono aperte 14 piste tra cui la bellissima pista nera “Paradiso”.

TRENTINO – ALTO ADIGE

Sabato 30 novembre è prevista una giornata di sole al mattino con nuvole nel pomeriggio. Il 1° dicembre tornerà a nevicare. Consigliamo come meta Obereggen che aprirà gli impianti di risalita venerdì 29 novembre con possibilità di sciare anche in notturna sotto le stelle a partire dalle ore 19.

Proponiamo anche una sciata a Plan De Corones che questo sabato aprirà diversi impianti di risalita e piste da sci tra cui la pista nera e di allenamento degli atleti di Coppa del Mondo di sci, Pre da Peres.

VENETO

Giornata soleggiata per sabato 30 novembre e nuvole, con neve al pomeriggio, per domenica 1° dicembre. Proponiamo una sciata ad Arabba, dove la scorsa settimana è già entrata in funzione la seggiovia che dal Passo Campolongo sale fino ai Bec de Roces, e dove questo weekend è prevista l’apertura di ulteriori impianti di risalita tra cui il collegamento Arabba- Passo Campolongo - Porta Vescovo e Pordoi oltre a 23 piste da sci.

Diversi impianti e piste da sci sono anche già aperti da qualche giorno nella splendida Cortina d’Ampezzo, la Regina delle Dolomiti. Fino al 1° dicembre il prezzo dello skipass avrà uno sconto del 20%.

FRIULI VENEZIA – GIULIA

Come nelle altre regioni, anche in Friuli Venezia – Giulia è prevista una bella giornata di sole per sabato 30 novembre nevicata domenica 1° dicembre.

L’unica stazione aperta questo weekend sarà Sella Nevea dove si potrà sciare dal rifugio rifugio Gilberti a Sella Golovec.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
47
Consensi sui social