Questo sito contribuisce alla audience de

Tucker West, Emily Sweeney e Mortensen-Terdiman sono i pił veloci nel trials di Lake Placid

Tucker West, Emily Sweeney e Mortensen-Terdiman sono i pił veloci nel trials di Lake Placid
Info foto

Getty Images

SlittinoSlittino Artificiale

Tucker West, Emily Sweeney e Mortensen-Terdiman sono i pił veloci nel trials di Lake Placid

Sono iniziati lo scorso fine settimana a Lake Placid i trials di selezione della squadra statunitense di slittino su pista artificiale in vista della prossima edizione della Coppa del Mondo.

Sostanzialmente in questa prima prova di qualificazione si sono messi in luce principalmente due atleti: Tucker West e Emily Sweeney. Il ventenne di Ridgefield ha confermato nuovamente di aver raggiunto uno straordinario feeling con la pista dello stato di New York, la stessa che lo scorso dicembre gli permise di vincere tra la sorpresa generale la prima gara di Coppa del Mondo della carrieradominando anche in questa occasione la competizione maschile. West grazie a due partenze velocissime ha impresso dal primo all'ultimo metro un netto solco tra se e il resto della compagnia, rifilando un ritardo di oltre 300 millesimi al veterano Chris Mazdzer

Con questa prestazione sublime l'enfant prodige del movimento a stelle e strisce si candida a recitare il ruolo di favorito numero uno per il primo dei due appuntamenti statunitensi del calendario che si terrà proprio a Lake Placid ad inizio dicembre. Terza posizione per Taylor Morris lontanissimo dai primi due della classifica, ma bravo a spuntarla nel duello serrato con Aidan Kelly

Emily Sweeney invece ha fatto la voce grossa nella gara femminile. La ventiduenne di Portland messasi in luce nella passata stagione grazie a numerosi piazzamenti nella top five, ha condotto una gara perfetta nonostante dei tempi di spinta più lenti rispetto alla principali avversarie. Nella seconda discesa Sweeney ha pure commesso un piccolo errore in fase di partenza, intraversando leggermente il proprio slittino dopo l'ultimo appoggio, ma nonostante questa sbavatura la slittinista originaria dell'Oregon ha chiuso la propria prova con 259 millesimi di vantaggio su Erin Hamlin

Terza piazza per la sorprendente junior Raychel Germaine che non ha sfigurato nel suo primo raffronto della carriera con le atlete senior. La ventenne di Roswell ha preceduto sul traguardo la veterana Julia Cluckey staccata di oltre 3 decimi dall'ultimo posto del podio. Squalificata per materiali irregolari invece la talentuosa Summer Britcher che aveva chiuso la prima discesa in terza posizione. Con quattro posti a disposizione e con uno già assegnato di diritto a Erin Hamlin e un altro praticamente già prenotato da Emily Sweeney, si prospetta tra una settimana a Park City un'avvincente lotta a tre per gli ultimi due slot disponibili.

Poche sorprese tra i doppi dove gli esperti Matt Mortensen e Jayson Terdiman come preventivabile non hanno avuto rivali. I due hanno preceduto di oltre 400 millesimi i giovani Justin Krewson e Andrew Sherk fortissimi in fase di spinta ma meno efficaci degli altri nel guidato. Terzo posto per Hyrns-Espinoza.

Il prossimo e decisivo trails di selezione della squadra americana di slittino si terrà il 7 novembre sulla pista di Park City

FIL_LUGE USA_LUGE #FILUGE #LAKEPLACID #RODELN
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social