Questo sito contribuisce alla audience de

Per Dominik Fischnaller la prima stagionale coincide con il titolo europeo: che botto a Lillehammer

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Slittino

Per Dominik Fischnaller la prima stagionale coincide con il titolo europeo: che botto a Lillehammer

Sul budello norvegese un successo che vale doppio: il 26enne altoatesino è in piena corsa per la Coppa del Mondo. Ed è argento Italia nella prova a squadre.

La meritava probabilmente più di chiunque altro, quella prima vittoria stagionale più volte sfiorata.

E proprio nella gara che valeva anche per il titolo europeo, Dominik Fischnaller ha regalato all'Italia dello slittino il primo successo individuale nella Coppa del Mondo 2019/2020; sul budello di Lillehammer, il 26enne altoatesino ha regolato i russi Semen Pavlichenko e Roman Repilov, alla fine distanti rispettivamente 174 e 228 millesini. Sempre a podio in stagione, eccezion fatta ovviamente per la squalifica di Whistler, la punta azzurra è in piena corsa per la sfera di cristallo, ora distante 86 punti dallo stesso Repilov in classifica.

E' stata una buona gara anche quella del cugino Kevin, sesto a meno di sette decimi da Dominik, decisamente soddisfatto della sua prestazione: “Questa pista mi esalta come in nessun altro budello – le parole del vincitore – E' la terza volta che vinco a Lillehammer, mi sento come a casa perchè qui riusciamo ad allenarci ad inizio stagione. Tornare sul tetto d'Europa è... una bella sensazione”.

Ha sfiorato invece il bis a livello continentale la squadra composta dallo stesso Dominik Fischnaller, con Andrea Voetter e il doppio Ivan Nagler-Fabian Malleier, visto che nella prova a squadre di Lillehammer è arrivato il secondo posto, dopo il titolo conquistato un anno fa, alle spalle solo dell'Austria di Gleirscher, Egle e Steu/Koller, con il bronzo per la Lettonia di Aparjods, Zirne e i fratelli Sics.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
108
Consensi sui social