Questo sito contribuisce alla audience de

Langenhan trionfa a Sigulda, Fischnaller quinto allunga in classifica di Coppa del Mondo

Langenhan trionfa a Sigulda, Fischnaller quinto allunga in classifica di Coppa del Mondo
Slittino

Langenhan trionfa a Sigulda, Fischnaller quinto allunga in classifica di Coppa del Mondo

Grazie ad una strepitosa rimonta il tedesco Max Langenhan si aggiudica a Sigulda il primo titolo europeo della carriera cogliendo il terzo successo in gare di Coppa del Mondo. 

Il ventitreenne originario della Turingia dodicesimo al termine della prima manche, ha sfruttato al meglio le condizioni della pista che a causa delle alte temperature è andata via via a rallentarsi penalizzando notevolmente gli ultimi partenti. Grazie al miglior tempo parziale Langenhan ha così fatto saltare il banco tornando al successo a due anni di distanza dal suo ultimo trionfo in gare col format sulle due manche. Piazza d'onore per il connazionale Felix Loch staccato di appena 58 millesimi e terzo l'atleta di casa Kristers Aparjods vincitore qui una settimana fa. 

Non è arrivato il sesto podio stagionale per l'azzurro Dominik Fischnaller che a Sigulda si è dovuto accontentare del quinto posto. Il Carabiniere di Maranza, nella prima discesa era stato il migliore tra gli atleti partiti nel primo gruppo chiudendo al sesto posto parziale, poi però nella run conclusiva non è riuscito a salire sul podio. Un risultato che comunque va a premiare la costanza dell'altoatesino che anche in questa gara guadagna punti importanti nella lotta alla Sfera di Cristallo. Grazie alle controprestazioni degli austriaci Kindl (ventesimo ndr) e David Gleirscher (undicesimo) Fischnaller rimane saldamente al comando nella classifica generale con 94 punti di vantaggio su Loch e 124 su Aparjods. Quindicesima e ventinovesima piazza per gli altri due giovani azzurri in gara, Lukas Gufler e Leon Felderer.

La giornata di gare si è aperta questa mattina con la gara del doppio maschile che ha visto il successo in rimonta da parte dei tedeschi Tobias Wendl e Tobias Artl. Il sodalizio teutonico terzo dopo la prima tornata, grazie ad una straordinara seconda discesa ha scavalcato i due doppi lettoni Bots/PlumeSevics-Mikelsevics/Krasts che guidavano la classifica. Grazie a questo successo il quarto a livello continentale, il secondo stagionale, e complice il deludente quinto posto conquistato dei rivali Eggert-Benecken, Wendl-Artl si prendono anche la leadership nella classifica di Coppa del Mondo.

Gara sottotono per i doppi italiani dai quali ci si aspettava qualcosa di più dopo i buoni risultati ottenuti la scorsa settimana sulla stessa pista. Rieder-Kaizwaldner si sono piazzati in sesta posizione mentre Rieder-Rastner ha chiuso al decimo posto. Stagione finita invece, per i giovani Nagler-Malleier. Ivan Nagler ha infatti riportato un infortunio nel corso degli allenamenti svoltisi proprio sulla pista lettone.

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di slittino su pista artificiale è previsto per il primo weekend di febbraio, una settimana dopo i campionati del mondo di Oberhof

© RIPRODUZIONE RISERVATA
27
Consensi sui social

Più letti in slittino

E' uno slittino di bronzo quello di Andrea Voetter e Marion Oberhofer nel doppio della gara sprint iridata

E' uno slittino di bronzo quello di Andrea Voetter e Marion Oberhofer nel doppio della gara sprint iridata

Campionati del mondo di Oberhof: le azzurre piegate per un soffio solo dalle tedesche Degenhardt/Rosenthal e dalle austriache Egle e Kipp, grande 4° posto delle giovanissime Falkensteiner e Huber. Rieder/Kainzwaldner quinti nella gara maschile con il nuovo titolo per Eggert/Benecken.