Questo sito contribuisce alla audience de

Erin Hamlin miglior atleta femminile americana delle ultime Olimpiadi. Premi anche per Davis-White e Pikus-Pace

Erin Hamlin miglior atleta femminile americana delle ultime Olimpiadi. Premi anche per Davis-White e Pikus-Pace
Info foto

Getty Image

Slittino

Erin Hamlin miglior atleta femminile americana delle ultime Olimpiadi. Premi anche per Davis-White e Pikus-Pace

Il Comitato Olimpico Statunitense ha annunciato i nomi degli atleti olimpici e paralimpici che sono stati nominati dai tifosi quali migliori sportivi americani nell’ultima edizione dei Giochi Olimpici.

Come di consueto erano sette le categorie da premiare: migliore atleta femminile, miglior atleta maschile, miglior team, momento da ricordare, miglior atleta paralimpico maschile, miglior atleta paralimpico femminile e miglior team paralimpico.

In ambito femminile ha trionfato la slittinista Erin Hamlin che a Sochi ha ottenuto la medaglia di bronzo nello slittino femminile divenendo la prima medagliata a stelle e strisce nella storia di questa disciplina. “Sono contentissima e molto sorpresa di questo risultato. E’ davvero un onore ricevere questo riconoscimento dato che lo slittino non è uno degli sport più seguiti in America”. La vittoria di Hamlin in questa categoria è davvero sorprendente dato che tra le principali indiziate per il successo c’era la giovane stella dello sci alpino Mikaela Shiffrin neo-campionessa olimpica di slalom.

Tra gli uomini affermazione per il freestyler Sage Kotsenburg, prima medaglia d’oro a stelle e strisce a Sochi 2014. Kotsenburg si è aggiudicato il titolo olimpico nel debuttante snowboard slopestyle completando nella run decisiva uno splendido “Holy Crail”.

Nella categoria “Team” vittoria per la coppia Meryl Davis e Charlie White. I sodalizio della danza americana ha conquistato una storica medaglia d’oro in una disciplina del pattinaggio di figura in cui gli Stati Uniti non avevano mai vinto prima. Davis-White inoltre si sono aggiudicati pure il bronzo nella neonata prova a squadre dando un importante contributo al team a stelle e strisce.

A Noelle Pikus-Pace invece, è stato riservato il riconoscimento quale momento più bello delle Olimpiadi. La scena della corsa di Noelle festante verso le tribune con abbraccio conclusivo con il marito e i due figli ha riempito il cuore degli appassionati americani. La bella trentunenne al suo terzo tentativo a cinque cerchi è riuscita a conquistare l’argento nello skeleton, unica medaglia che mancava nel suo prestigioso palmares.

Tra gli atleti paralimpici vittoria nella categoria maschile per Mark Bathum due volte medagliato nello sci alpino riservato ai non vedenti, nella categoria femminile affermazione per Stephanie Jallen anch’egli due volte medagliata nello sci alpino standing. Infine la squadra paralimpica di hockey maschile si è aggiudicata il premio quale miglior team delle Paralimpidi grazie al successo per 1 a 0 ottenuto nella finale per il primo posto contro i padroni di casa della Russia.    

3
Consensi sui social

Più letti in slittino