Questo sito contribuisce alla audience de

Dominik Fischnaller domina la sprint di Sochi regalando all'Italia il primo successo stagionale!

Dominik Fischnaller vince la sprint di Sochi!
Info foto

Getty Images

Slittino

Dominik Fischnaller domina la sprint di Sochi regalando all'Italia il primo successo stagionale!

A Sochi nella prima sprint stagionale arriva la prima vittoria azzurra dello slittino, grazie ad uno straordinario Dominik Fischnaller autore di una manche pulita che gli è valsa pure il nuovo record della pista.

Il ventottenne altoatesino, terzo ieri nel format tradizionale, quest'oggi è stato perfetto individuando delle linee chirurgiche che gli hanno permesso di ottenere delle punte di velocità molto elevate consentendogli di fare la differenza rispetto alla concorrenza.

Fischnaller che lo ricordiamo ha utilizzato nuovamente la slitta che abitualmente viene impiegata dall'altro azzurro Leon Felderer, ha dimostrato di trovarsi particolarmente a suo agio sul budello che ha ospitato le Olimpiadi del 2014. Oltre al podio di ieri, Dominik infatti, avrebbe potuto già la scorsa settimana festeggiare il primo podio stagionale se le condizioni della pista non fossero degenerate.

Per Fischnaller arriva così la settima vittoria della carriera in ambito individuale, la seconda nel format della sprint, un risultato che da grande morale in vista dei prossimi appuntamenti del calendario e soprattutto inserisce il nome del Carabiniere altoatesino tra i papabili per una medaglia a cinque cerchi.

Alle spalle di Fischnaller si è piazzato il "solito" Roman Repilov staccato di 39 millesimi, il talentuoso russo ha preceduto di 11 millesimi il "reddivivo" Wolfgang Kindl tornato tra i migliori del lotto dopo due prime uscite sottotono, e di 21 millesimi Max Langenhan migliore della corazzata tedesca. Soltanto sesto e settimo i primi due della classifica generale Johannes Ludwig e Felix Loch.

Tredicesima posizione per l'altro Fischnaller, Kevin, secondo azzurro qualificato a questa prima sprint stagionale.

Nelle altre gare sprint di giornata, vittoria nei doppi per i fratelli Sics che han colto così il quarto podio stagionale su quattro gare disputate. Alle spalle dei lettoni si sono piazzati i russi Denisev-Antonov staccati di 38 millesimi e i tedeschi Geueke-Gamm terzi a 68 millesimi dai vincitori. Indietro i favoritissimi Eggert-Benecken e Wendl-Arlt solamente settimi e ottavi, nei dieci invece il primo dei tre doppi azzurri che si sono qualificati alla sprint, Rieder-Kainzwaldner nono. Dodicesima piazza per Rieder-Rastner e quindicesima per Nagler-Malleier

Giornata con due gare per le ragazze che sono scese in pista in prima mattinata con la prova tradizionale disputata sulla distanza delle due manche e poi nel primo pomeriggio nella prima sprint stagionale. Ad aggiudicarsi entrambe le gare è stata la tedesca Julia Taubitz autentica mattatrice di questo secondo weekend di Sochi. La vincitrice della Coppa del Mondo 2019-20 ha infatti dominato sia la gara su due manche che quella sprint. Nella prima ha preceduto di ben 368 millesimi la connazionale Natalie Geisenberger che ha colto così il primo podio stagionale, e di 422 millesimi la lettone Kendija Aparjode ancora una volta tra le migliori 3 dopo lo splendido secondo posto di una settimana fa.

La top5 è stata completata dalla sempre costante Anna Berreiter che consolida così le sue chance di partecipazione ai Giochi di Pechino 2022 e l'austriaca Madeleine Egle. Buona settima piazza per Andrea Votter che ottiene il miglior risultato stagionale per l'Italia femminile dimostrando ancora una volta delle eccellenti spinte seguite in questa occasione da meno sbavature. L'azzurra ha preceduto di due posizioni Dajana Eitberger, ventiquattresima al termine della prima frazione, autrice nella final heat del miglior tempo di manche. Così le altre azzurre: 12ma Nina Zoeggeler, 14ma Marion Oberhofer e 17ma Verena Hofer.

Nella prima sprint stagionale femminile Taubitz ha avuto la meglio sull'americana Summer Britcher e su Dajana Eitberger. Quinta posizione invece per le connazionali Berreiter e Geisenberger che perdono punti importanti in chiave classifica generale di Coppa del Mondo. In casa Italia si registrano il 12mo posto di Andrea Voetter, il 13mo di Nina Zoeggeler e il 15mo di Marion Oberhofer.

Dopo due weekend consecutivi a Sochi, ora il circuito della Coppa del Mondo di slittino si trasferisce in Sassonia ad Altenberg dove andrà in scena il quarto atto di questa delicata stagione olimpica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
67
Consensi sui social

Ultimi in slittino