Questo sito contribuisce alla audience de

Azzurri già dominanti nell'apertura di CdM: Lanthaler imprendibile, super doppio dei Lambacher

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Slittinoslittino su pista naturale

Azzurri già dominanti nell'apertura di CdM: Lanthaler imprendibile, super doppio dei Lambacher

Slittino su pista naturale: a Winterleiten pioggia di successi per la nazionale, con Evelin che firma un'altra doppietta seguita da Staffler e Pinggera. Clara/Pigneter piegati dai compagni di squadra.

Una serie di vittorie e podi per cominciare alla grande la stagione 2022/23, con la Coppa del Mondo di slittino su pista naturale già con tantissime firme azzurre.

Sul budello di Winterleiten, in Austria, la nazionale italiana ha cominciato con il terzo posto di Florian Clara nel singolo maschile, alle spalle solo dei padroni di casa, ovvero il fuoriclasse Thomas Kammerlander, primo in 2'04”26, e il connazionale Michael Scheikl. Quarto posto per Alex Gruber: il detentore della sfera di cristallo, nonostante il miglior tempo in entrambe le manches nella prima parte del tracciato, ha pagato sul tratto centrale perdendo decimi preziosi fino a terminare a 99 centesimi dal vincitore. Tre gli azzurri nei primi dieci, grazie al sesto posto di Mathias Troger.

Nella seconda giornata di gare, pioggia di podi azzurri con Evelin Lanthaler che ha subito messo in chiaro le cose nel singolo femminile. La 31enne altoatesina ha inflitto ben 1”49 di distacco alla seconda classificata, l'austriaca Tina Unterberger, ma c'è spazio in casa Italia anche per il terzo posto di un'ottima Greta Pinggera - attardata di 1”72 da Lanthaler - e per il quarto di Nadine Staffler. Settima Daniela Mittermair.

Gloria anche nel doppio maschile, dove gli azzurri mettono a segno una fantastica doppietta grazie alla coppia Patrick Lambacher/Matthias Lambacher, primi davanti ai compagni di squadra Patrick Pigneter/Florian Clara, indietro per appena 4 centesimi. Terzi gli austriaci Achenrainer/Brugger a 2”66, mentre si sono ribaltati nel corso della prima manche gli azzurri Anton Gruber Genetti/Hannes Unterholzner. Medesimi risultati nella pursuit del doppio maschile con immutate le prime tre posizioni, per il secondo trionfo dei Lambacher.

Domenica un finale al cardiopalma nelle altre pursuit: Evelin Lanthaler si è sbarazzata della tedesca Lisa Walch in semifinale, per andare poi a vincere la finale in un duello fratricida con la compagna di squadra Nadine Staffler, al primo podio in Coppa del Mondo. Terza l'austriaca Tina Unterberger. Per Lanthaler si è tratta della 39esima vittoria in carriera, la 16esima consecutiva.

Infine il singolo maschile, con Thomas Kammerlander e Michael Scheikl contro gli azzurri Alex Gruber e Florian Clara. Una sfida durissima, terminata con la vittoria di Scheikl per due centesimi davanti a Gruber, terzo a 7 centesimi Kammerlander, quarto Clara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
24
Consensi sui social