Questo sito contribuisce alla audience de

Skeleton: Dukurs nella leggenda con la decima sfera di cristallo, Margaglio sfiora il capolavoro

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Skeletoncoppa del mondo 2020/21

Skeleton: Dukurs nella leggenda con la decima sfera di cristallo, Margaglio sfiora il capolavoro

Ultima tappa di Coppa del Mondo a Igls: vincono i russi Tretiakov e Nikitina, l'azzurra a 5 centesimi dal primo storico podio italiano nel massimo circuito.

E' mancato davvero poco, una manciata di centesimi (cinque) a separare Valentina Margaglio dal suo primo e storico podio in Coppa del Mondo, nella tappa finale andata in scena oggi a Igls. Due ottime discese, condite da una fase di spinta che ha pochi eguali nel circuito (2^ oggi in questo fondamentale di gara, dietro solamente alla russa Nikitina) hanno portato l'azzurra a sfiorare la terza piazza occupata alla fine dall'olandese Kimberley Bos, altra sorpresa della stagione, mentre giunge 17esima l'altra italiana Alessia Crippa.

Successo mai in discussione per la russa Elena Nikitina, che con questa vittoria raggiunge in vetta nella classifica all-time Tina Hermann e Anja Huber, a 12 affermazioni in Coppa del Mondo, ma al secondo posto c'è la padrona di casa Janine Flock che, grazie al piazzamento odierno, conquista la sua seconda sfera di cristallo dopo l'affermazione della stagione 2014/15. Sesta la principale avversaria della tirolese in questa stagione, la tedesca Tina Hermann.

Martins Dukurs fa parlare di sé anche quando... non è presente. Il fuoriclasse lettone centra lo storico traguardo della decima Coppa del Mondo eguagliando altri due formidabili interpreti del budello, i due cannibali dello slittino Armin Zoeggeler e Markus Prock. L'assenza del baltico non ha influito sulla classifica generale, anche in virtù del contemporaneo e concordato forfait del suo inseguitore, il tedesco Gassner, entrambi e non solo (mancavano i primi 5 della classifica maschile) out per preparare l'appuntamento clou della stagione, i campionati del mondo di Altenberg in programma dall'11 al 13 febbraio.

Successo di giornata che va quindi al russo Alexander Tretiakov, autore di una fase di spinta poderosa e di due run veloci e pulite che lo portano a precedere Craig Thompson. Il britannico, veloce al pari del russo in spinta, contiene i danni nella seconda manche dopo aver concluso la prima run a soli 2 centesimi. Terza piazza per il padrone di casa Samuel Maier, che pur non avendo una fase di partenza particolarmente pronunciata, ha sopperito alla grande con una fase di guida superba e con materiali velocissimi.

Quarto il campione olimpico, il coreano Sun, che timbra il miglior tempo nella seconda discesa, quinto l'altro britannico Wyatt. In casa Italia 16esimo posto per Mattia Gaspari e 18esimo per Amedeo Bagnis. Per entrambi i portacolori azzurri prima manche con alcune imperfezioni di troppo e seconda decisamente più pulita.

 

Matteo Collodoro

© RIPRODUZIONE RISERVATA
223
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali

Skicross: Deromedis e Galli sono super a Pitztal, doppio successo azzurro in Coppa Europa

Skicross: Deromedis e Galli sono super a Pitztal, doppio successo azzurro in Coppa Europa

Sulle nevi austriache, il trentino e la livignasca aprono alla grande il circuito continentale, in attesa di scatenarsi a dicembre in Coppa del Mondo (che comincerà a fine novembre con i giovani azzurri impegnati in Cina).