Questo sito contribuisce alla audience de

Amedeo Bagnis domina il weekend di Coppa Europa di skeleton. In Coppa del Mondo doppietta russa

Amedeo Bagnis domina il weekend di Coppa Europa di skeleton. In Coppa del Mondo doppietta russa
Skeleton#skeletonitalia #bagnis #dukurs #tretiakov

Amedeo Bagnis domina il weekend di Coppa Europa di skeleton. In Coppa del Mondo doppietta russa

Una fantastica Italia domina il weekend di gare di Coppa Europa di skeleton andate in scena sulla pista di Igls in Austria. Sul budello situato ad un passo dal confine italiano, la squadra azzurra ha colto due splendidi successi con Amedeo Bagnis e tre podi con Alessia Crippa e Valentina Margaglio nelle gare femminili.

Bagnis splendido undicesimo lo scorso fine settimana nel debutto in Coppa del Mondo, al rientro nel circuito cadetto è tornato ad imporre la propria legge sfruttando a dovere una pista ideale per le sue caratteristiche tecniche. Ad Igls infatti, chi spinge forte può fare la differenza guadagnando nel primo tratto quei centesimi che difficilmente possono essere recuperati nel corto tratto guidato. Il portacolori del Bob Club Cortina nelle due gare in programma ha eseguito quattro spinte perfette siglando sempre il miglior intempo difendendosi poi nel finale dagli attacchi dei rivali.

In gara1 il ventenne vercellese ha preceduto sul podio il tedesco Felix Seibl, mentre in gara2 ha avuto la meglio sul britannico Matt Weston. Buone indicazioni arrivano pure per l'ampezzano Mattia Gaspari, quarto nella prima competizione a 63 centesimi dal connazionale e settimo in race2, che sta pian piano ritrovando lo smalto dopo due anni di stop per infortunio. Rimanendo in Casa Italia si segnalano le due dodicesime posizione di Manuel Schwaerzer, il ventiseiesimo posto di Pietro Drovanti (in gara2 ndr) e il ventottesimo di Gabriele Marenchino (in gara1 ndr). Dopo cinque prove Bagnis comanda ora la classifica generale di Coppa Europa con soli 2 punti di vantaggio su Seibl, mentre Gaspari è settimo a 103 lunghezze di distacco dal compagno di squadra.

Buone notizie arrivano pure dal comparto femminile azzurro, con l'ossolana Alessia Crippa autrice di due splendide gare che l'hanno portata per due volte sul secondo gradino del podio. La diciannovenne piemontese ha confermato anche in questa occasione gli enormi progressi fatti registrare in questa stagione nel circuto di Coppa Intercontinentale, precedendo in entrambe le prove austriche la compagna di squadra Valentina Margaglio, schierata in Coppa Europa per prendere contatto con la pista che tra meno di una settimana ospiterà la Coppa del Mondo

Crippa è stata preceduta in gara 1 solamente dalla russa Alina Tararychenkova (26 centesimi ndr), ed in gara2 dalla britannica Amelia Coltman (20 centesimi ndr). Valentina Margaglio si è invece dovuta accontentare della terza piazza nella prima competizione, mentre nella seconda è giunta al settimo posto, penalizzata da una seconda partenza tutt'altro che perfetta. Così le altre azzurre: sedicesima in entrambe le gare Alessandra Fumagalli, diciannovesima e tredicesima Elena Scarpellini.

E' la Russia a sorridere a La Plagne nel quarto appuntamento della Coppa del Mondo di skeleton. Sul budello francese, Elena Nikitina, detentrice della Coppa del Mondo, ha dominato la gara femminile infliggendo ben 65 centesimi all'austriaca Janine Flock e 86 alla capo-classifica Jacqueline Loelling.  

Tra gli uomini secondo successo stagionale per Alexander Tretiakov che ha preceduto di 37 centesimi l'eterno rivale Martins Dukurs e di oltre un secondo il duo formato dal campione olimpico Sugbin Yun e da Wenqianq Geng che ha regalato alla Cina il primo storico podio in Coppa del Mondo. In classifica generale comanda ora Dukurs con appena 4 lunghezze su Tretiakov e 21 sul tedesco Axel Jungk, quinto a La Plagne.

Il prossimo appuntamento col massimo circuito dello skeleton è previsto tra sette giorni in Austria ad Igls, la Coppa Europa invece si trasferirà a Sigulda in Lettonia.

#SKELETONITALIA #BAGNIS #DUKURS #TRETIAKOV
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social