Questo sito contribuisce alla audience de

Therese Johaug batte Ebba Andersson nella 10 km di Falun, terza Heidi Weng

Therese Johaug batte Ebba Andersson nella 10 km di Falun, terza Heidi Weng
Sci NordicoSci di fondo-Coppa del Mondo

Therese Johaug batte Ebba Andersson nella 10 km di Falun, terza Heidi Weng

Dopo una gara di testa, nel finale la fuoriclasse norvegese ha avuto la meglio di una Ebba Andersson in grande spolvero e trascinata dal tifo amico. Grande prova di squadra della Norvegia che piazza quattro atlete tra le prime cinque.

La gara è stata molto selettiva sin dall’inizio. Subito dopo la partenza le norvegesi Therese Johaug e Heidi Weng hanno preso il comando delle operazioni, imponendo un ritmo forsennato, insostenibile per la maggior parte delle avversarie.

Al primo passaggio allo stadio sulle code delle due battistrada sono rimaste solo la svedese Ebba Andersson e l’altra norvegese Astrid Jacobsen, che ha poi dovuto alzare bandiera bianca nel corso del secondo giro.  Al comando della gara è quindi rimasto un terzetto, che è rimasto compatto fino al passaggio ai 7.5 km, quando Heidi Weng ha pagato le ripetute accelerazioni delle avversarie, staccandosi definitivamente.

Nell’ultima tornata Johaug ha provato ripetutamente a staccare Andersson. Sulla penultima salita la norvegese ha aumentato le frequenze e per la rivale non c’è stato scampo. Johaug ha preso un vantaggio minimo che però ha mantenuto fin sul traguardo, dove ha conquistato il 13° successo stagionale.

Quarto podio dell’inverno, senza vittorie, per Ebba Andersson, che ha fatto gioire il pubblico di casa con una splendida seconda piazza davanti a Heidi Weng 3a. Grande prova di squadra della Norvegia, capace di inserire ben quattro atlete nella top 5. Sono finite infatti ai piedi del podio Jacobsen 4a e Fossesholm 5a.

Ha chiuso invece 6a la prima delle non scandinave: Natalia Nepryaeva. La russa ha preceduto la sprinter slovena Anamarija Lampic 7a, la norvegese Ragnhild Haga 8a e la svedese Frida Karlsson 9a. Quest’ultima è stata in lotta per la 4a piazza per tre quarti di gara, salvo poi cedere nel finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
13
Consensi sui social