Questo sito contribuisce alla audience de

Pellegrino stoico sul Cermis, Italfondo da applausi al Tour de Ski: "Oltre ogni più rosea aspettativa"

Foto di Redazione
Info foto

Newspower.it

Sci Nordicotour de ski

Pellegrino stoico sul Cermis, Italfondo da applausi al Tour de Ski: "Oltre ogni più rosea aspettativa"

Il quarto posto del valdostano nella classifica generale dell'evento terminato in Val di Fiemme, corona sette gare di altissimo livello non solo per "Chicco", ma anche per l'intera nazionale maschile.

Un Federico Pellegrino sontuoso, capace di sfiorare il podio finale al Tour de Ski, contro i giganti norvegesi guidati da Johannes Hoesflot Klaebo (certo, mancavano i russi che hanno “liberato” alcuni posti ai vertici).

Non si può che applaudire il quarto posto dell'asso della nazionale azzurra nell'appuntamento centrale della stagione: di fatto, è mancata solo la vittoria sia a Chicco, a podio pure in due gare distance, oltre al secondo posto nella sprint della Val Mustair dietro al solito, immenso Klaebo, sia a Mocellini e De Fabiani, che hanno portato a casa due bellissimi terzi tra la sprint in classico in Val di Fiemme e la 15 km in alternato del giorno successivo, sempre a Lago di Tesero.

E' andata al di là di ogni più rosea aspettativa – l'analisi di Pellegrino al termine di una gara stoica sul Cermis, conclusa in ottava posizione - Il mio approccio ha funzionato, ho dato il meglio di me in ogni gara, ho visto delle ottime cose in tema di risposte dal fisico in questi giorni. Oggi ero ancora scattante negli ultimi 100 metri, peccato per il podio al Tour de Ski che è un obiettivo irraggiungibile per me, o almeno è sembrato esserlo, quindi onore a quelli che sono arrivati davanti.

Io mi porto a casa tante belle soddisfazioni, perchè a 32 anni ho imparato a sciare a skating, in salita soprattutto, e non sto scherzando...

Mi sento molto fiducioso dei miei mezzi in salita e un po' alla volta cercherò di colmare il gap che mi separa dai più forti, cercando ancora di migliorarmi. I risultati verranno di conseguenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
863
Consensi sui social