Questo sito contribuisce alla audience de

Pellegrino e Laurent rispettano i pronostici: trionfo di coppia nelle sprint tricolori di Dobbiaco

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Sci Nordicocampionati italiani assoluti

Pellegrino e Laurent rispettano i pronostici: trionfo di coppia nelle sprint tricolori di Dobbiaco

Campionati Italiani di sci di fondo: i due valdostani battono Graz (che si prende il titolo U23) e Scardoni, mentre Nicole Monsorno conquista il titolo di categoria tra le ragazze.

Tutto secondo pronostico, con Federico Pellegrino e Greta Laurent in coppia anche nel trionfo tricolore, oltre che nella vita.

Il fuoriclasse di Nus si è assicurato l'ennesimo titolo italiano nella sprint in tecnica classica andata in scena agli Assoluti di Dobbiaco. L'argento olimpico di specialità, ppartenente al Gruppo Sportivo Fiamme Oro, ha sconfitto in una finale emozionante, con un sorpasso operato solamente negli ultimi metri, un ottimo Davide Graz (G.S. Fiamme Gialle), vincitore del titolo U23. Terza posizione per Giacomo Gabrielli (C.S. Esercito), arrivato davanti a Simone Daprà (G.S. Fiamme Oro), Simone Mocellini (G.S. Fiamme Gialle) e Michael Hellweger (G.S. Fiamme Oro).

In campo femminile spicca la netta vittoria di Greta Laurent, davanti alle due compagne di club del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, Lucia Scardoni e Caterina Ganz. Ha terminato ai piedi del podio Stefania Corradini (Sottozero Nordic Team A.S.D.), seguita dalla vincitrice del titolo U23, Nicole Monsorno (G.S. Fiamme Gialle), e Federica Cassol (C.S. Esercito). Nella categoria U20 oltre alla schiacciante vittoria di Nadine Laurent (A.S.D. S.C. Gressoney Monte Rosa) ed il secondo posto di Elisa Gallo (G.S. Fiamme Gialle), finale al cardiopalma con Martina Ielitro (Pol. Le Prese A.D.) che ha approfittato di una caduta prima del rettilineo finale di Lucia Isonni (C.S. Esercito) per superarla e conquistare la terza posizione. Tra gli uomini successo per Simone Mastrobattista (G.S. Fiamme Gialle), davanti ad Andrea Gartner (G.S. Fiamme Gialle) ed Elia Barp (G.S. Fiamme Gialle).

Per gli U18 maschili, il titolo è andato a Davide Ghio (G.S. Fiamme Gialle), secondo Teo Galli (A.S.D. Sporting Club Livigno) e terzo Tommaso Cuc (S.C. Gran Paradiso A.S.D.), mentre nel femminile ecco il primo posto di Maria Gismondi (G.S. Fiamme Oro), seguita da Manuela Salvadori (S.C. Alta Valtellina A.D.) e Marie Schwitzer (Amateursportclub Sarntal).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
102
Consensi sui social