Martedì 21 Novembre, 3:52
Utenti online: 302
Francesco Paone
Francesco Paone

foto di Blinkfestivalen.no

Marit Bjørgen e Sergey Ustiugov vincono le mass start del Blink Festivalen

Marit Bjørgen e Sergey Ustiugov vincono le mass start del Blink Festivalen

Dopo la maratona in tecnica classica di mercoledì e la gara scalata Lysebotn Opp di giovedì, il Blinkfestivalen è proseguito con le mass start. Grandi nomi hanno conquistato le due competizioni in linea andate in scena venerdì a Sandnes.

In campo femminile Marit Bjørgen ha apposto la propria immancabile firma vincente. La trentasettenne norvegese ha imposto il proprio ritmo alle avversarie sin dal primo dei 10 km in programma. In questo modo la fenomenale norvegese ha progressivamente scremato il gruppo.

Alfine solo Charlotte Kalla, vincitrice della Lysebotn Opp, è stata in grado di resisterle. Tuttavia allo sprint la svedese si è dovuta inchinare alla più grande fondista di tutti i tempi, che ha quindi potuto festeggiare il successo.

La trentenne di Tärendö è stata peraltro l’unica “intrusa” nei quartieri alti della classifica, per il resto monopolizzati da norvegesi. Il podio è infatti stato completato da Maiken Caspersen Falla, che in volata ha regolato un gruppetto di dieci unità. Quarta Ragnhild Haga e quinta Barbro Kvåle.

Heidi Weng si è accontentata della decima posizione, appena davanti a Krista Parmakoski. L’unica azzurra impegnata, Virginia De Martin Topranin, ha concluso ventesima. Iscritta, ma non partita, Debora Roncari.

BLINK FESTIVALEN – MASS START FEMMINILE
1. BJØRGEN Marit (NOR) 21’25”2
2. KALLA Charlotte (SWE) a 0”6
3. FALLA Maiken Caspersen (NOR) a 8”3
4. HAGA Ragnhild (NOR) a 9”1
5. KVÅLE Barbro (NOR) a 9”6

Clicca qui per i risultati completi.


La gara maschile, disputata sulla distanza dei 15 km, è stata piuttosto movimentata. Infatti a due terzi di competizione un terzetto composto dal russo Sergey Ustiugov e dai norvegesi Hans Holund e Sindre Skar ha guadagnato terreno sul gruppone.

Nel corso dell’ultima tornata Skar ha lanciato un attacco, che ha “falciato” il suo connazionale, ma non il terribile siberiano. Respinto l’assalto, Ustiugov ha scatenato tutti i suoi cavalli e vinto per distacco. Skar ha comunque difeso la piazza d’onore, mentre Holund, risucchiato dal gruppo, ha concluso quinto.

Il podio è quindi stato completato dallo svedese Teodor Peterson, mentre quarto si è clamorosamente piazzato il francese Samuel Gianiasso. Sesto Matti Heikkinen, mentre IIvo Niskanen ha chiuso dodicesimo.

Da segnalare che né Martin Johnsrud Sundby, né Petter Northug hanno preso parte alla competizione. Il secondo, in particolare, è alle prese con una sinusite.

BLINK FESTIVALEN – MASS START MASCHILE
1. USTIUGOV Sergey (RUS) 30’29”5
2. SKAR Sindre (NOR) a 2”2
3. PETERSON Teodor (SWE) a 2”9
4. GIANIASSO Samuel (FRA) a 3”1
5. HOLUND Hans (NOR) a 3”6

Clicca qui per i risultati completi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA