Questo sito contribuisce alla audience de

La verità di Petter Northug: "Sì, ho gravi problemi con alcol e droga"

Northug in Italia per preparare la stagione olimpica
Sci Nordicoil grande ex

La verità di Petter Northug: "Sì, ho gravi problemi con alcol e droga"

Il fuoriclasse norvegese del fondo ha confessato ai giornalisti, nel corso di una conferenza stampa a Trondheim, tutte le sue difficoltà ad una settimana dal caso del ritrovamento di cocaina nella sua abitazione.

Petter Northug si è presentato letteralmente a pezzi, quest'oggi davanti ai giornalisti provenienti da tutta la Norvegia per ascoltare le sue parole, le prime in pubblico dopo che, giovedì 13 agosto, la Polizia locale aveva fermato il pluricampione olimpico e mondiale, ritiratosi dal mondo dello sci di fondo nel 2018, per eccesso di velocità e con il sospetto che guidasse sotto effetto di droghe, ritrovando un piccolo quantitativo di cocaina nella sua abitazione.

Ho un grave problema con l'abuso di alcol e sostanze tra cui droghe e cocaina, assunte in occasione di feste – ha ammesso durante la conferenza stampa odierna, leggendo quasi in lacrime il comunicato preparato – Non ho mai preso troppo sul serio tutto questo, l'ho nascosto anche alle persone attorno a me e ora le conseguenze sono molto gravi. Posso almeno dire di non aver utilizzato droghe quando ero ancora in attività, ma ho fallito nuovamente e non posso che scusarmi con tutte le persone che ho coinvolto, dalla famiglia agli amici. Ora ho bisogno di aiuto”.

Un grido di dolore tenuto dentro per molto tempo: “Il periodo più difficile risale ad un anno fa, ma in primavera e quest'estate le cose sono peggiorate. Ho iniziato a fare uso di cocaina nel 2019. Ho fatto tutto da solo, non sono coinvolte altre persone; quando mi hanno fermato, comunque, non mi sentivo sotto effetto di droghe. Posso dire di aver guidato oltre i 200 km/h (è stato fermato per un'infrazione rilevata a 168 km/h su una strada con limite a 110, ndr) in una zona da 80 e ho filmato pure l'accaduto. Il video è a disposizione della Polizia”.

Il futuro è grigio, ma Northug ora sembra avere l'intenzione di rialzarsi: “Non mi aspetto alcuna comprensione, ma è importante raccontare la mia storia ed essere stato fermato è una sveglia importante. Devo cambiare il mio stile di vita e devo farlo subito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
83
Consensi sui social