Venerdì 18 Ottobre, 20:22
Utenti online: 33
Massimo Brignolo
Massimo Brignolo

Il russo Bolshunov vince la 15 km di Falun e spaventa Klaebo

Il russo Bolshunov vince la 15 km di Falun e spaventa Klaebo

Nella 10 km femminile in tecnica libera arriva l'ennesima vittoria di Therese Johaug che in stagione è imbattuta in prove distance. 

Alexander Bolshunov non si arrende e, dopo la risposta di ieri di Johannes Hoesflet Klaebo con la vittoria nella Sprint, accorcia di nuovo le distanze nella classifica generale di Coppa del Mondo imponendosi nella ultima prova europea di Coppa del Mondo della stagione, la 15 km in tecnica libera con partenze a intervalli di Falun. Il russo parte forte ed è già in vantaggio su tutti gli avversari al quinto chilometro dove il connazionale Alexey Chervotkin paga quattro secondi, il norvegese Martin Johnsrud Sundby sei. Klaebo stringe i denti ed è ottavo a 14 secondi.

La furia russa sembra spegnersi nel segmento centrale di gara quando Sundby recupera mentre Klaebo scivola in basso ed è già tredicesimo a quasi un minuto di distacco ma Bolshunov non si arrende in un finale tira e molla. A tre chilometri dall'arrivo ha 6 secondi di vantaggio sul norvegese, 1000 metri dopo sono solo più 3 che risalgono a 8.9 all'arrivo per la quinta vittoria stagionale del russo che precede Sundby mentre la terza piazza va al norvegese Didrik Toenseth (a 17.7), quarto Sjur Roethe (32.2), quinto Andrey Larkov (41.3). Johannes Klaebo è solo diciannovesimo a 1.22.1 preceduto anche, di 3 secondi, da Francesco De Fabiani diciottesimo. Federico Pellegrino è trentottesimo a 2.09.9, Stefan Zelger quarantunesimo a 2.12.7.

Con le sole tre prove del mini-tour di Quebec City che assegneranno un massimo di 350 punti (200 per il vincitore del Tour e 50 per i vincitori delle singole tappe), Johannes Hoesflot Klaebo mantiene solo 14 punti di vantaggio su Alexander Bolshunov. Francesco De Fabiani è all'ottavo posto

Nella 10 km femminile si impone l'indiscussa dominatrice della stagione, quella Therese Johaug che ha vinto tutte le prove distance in stagione e che non mette le mani su una meritatissima Coppa del Mondo generale solo per un regolamento che oltremodo premia chi partecipa al Tour de Ski. Sul traguardo la norvegese, alla tredicesima vittoria stagionale, precede di 18.5 la giovane svedese Ebba Andersson e di 30.3 la statunitense Jessica Diggins. La leader Ingvild FLugstad Oestberg pone una seria ipoteca sulla sfera di cristallo concludendo in quarta posizione e sfruttando l'assenza per problemi fisici della rivale Natalya Nepryaeva. La migliore delle italiane è Elisa Brocard, ventottesima a 2.01.6 mentre Lucia Scardoni è cinquantesima a 3.13.2.

Nella classifica generale di Coppa del Mondo, Ingvild Oestberg precede ora la russa Natalya Nepryaeva di 97 punti. Therese Johaug, quarta con 1060 punti, ha nel mirino la terza piazza della finlandese Krista Parmakoski (1115). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA