Domenica 16 Dicembre, 5:25
Utenti online: 317
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

Tripletta di Jarl Magnus Riiber a Lillehammer

Tripletta di Jarl Magnus Riiber a Lillehammer

Il norvegese ha conquistato tre vittorie in tre giorni, dimostrando di essere dominante sia nel salto che nel fondo. Weekend positivo anche per gli azzurri. 

Venerdì la prima gara del weekend è stata disputata con salto da Normal Hill e segmento di fondo sulla distanza di 5 km. La prima frazione è stata fortemente condizionata dalle avverse condizioni ventose che hanno messo in difficoltà diversi atleti. Alla fine il miglior salto è stato quello di Franz-Josef Rehrl che ha preceduto il connazionale Seidl di 6.8 punti, al cambio 27”. Alle loro spalle si sono attestati il norvegese Bjoernstad 3°, il polacco Krupczak 4°, Frenzel 5° e Jarl Magnus Riiber 6°, tutti con un distacco compreso tra 34” e 47”.  

Nel segmento di fondo Rehrl ha provato a contenere la rimonta degli inseguitori, guidati da uno scatenato Frenzel. A 800 metri dal traguardo il tedesco e Riiber hanno raggiunto e superato il battistrada, giocandosi la vittoria in volata. Lo spunto migliore è stato quello del giovane norvegese che ha battuto di un’incollatura il rivale. Terza piazza finale per Rehrl. Alle sue spalle sono finiti Espen Bjoernstad 4°, Mario Seidl 5° ed Espen Andersen 6°.

Ottima prova dell’Italia che ha piazzato due atleti tra i primi 15. Samuel Costa, 12° dopo il salto, ha confermato di essere in forma anche sugli sci stretti, chiudendo nella medesima posizione. Pittin ha rimontato invece dalla 31a alla 15a piazza.

Nella seconda competizione, disputata in un format, la Mass Start, che in Coppa del Mondo non si vedeva da un decennio, la squadra italiana ha fatto addirittura meglio, piazzando tre atleti in zona punti. La frazione sugli sci stretti ha visto prevalere il norvegese Krog, che ha preceduto i tedeschi Riessle e Frenzel, mentre Alessandro Pittin ha chiuso in 4a posizione.

Jarl Magnus Riiber, 5° dopo il fondo, si è presentato in stanga di partenza da vincitore annunciato e non ha tradito le aspettative. Il giovane norvegese si è infatti imposto con oltre 8 punti di margine su Frenzel, capace di sopravanzare il connazionale Riessle di un solo decimo. Ha chiuso invece ai piedi del podio un redivivo Akito Watabe, competitivo anche sugli sci stretti. Alle spalle del nipponico sono finiti Johannes Rydzek 5°, Magnus Krog, sceso dalla 1a alla 6a piazza, Vinzenz Geiger 7° e Mario Seidl 8°.

Gli azzurri, tutti competitivi nel fondo, si sono difesi egregiamente sul trampolino. Pittin si è classificato 16°, poco davanti a Samuel Costa 20°. Ha chiuso invece 27° Raffaele Buzzi.  

La terza gara si è disputata con salto da Large Hill e segmento di fondo sulla classica distanza di 10 km. Il risultato però è stato il medesimo dei giorni precedenti, a vincere è stato infatti Jarl Magnus Riiber, che ha scavato un solco nel salto e ha poi dato una prova di forza nel fondo, chiudendo con 35” di vantaggio sul secondo classificato. Joergen Graabak, 10° a metà gara, con una rimonta sugli sci stretti, ha completato la doppietta norvegese, mettendosi alle spalle Johannes Rydzek 3° e Akito Watabe 4°.

Ottima prova di squadra della Norvegia che ha piazzato altri tre atleti nella top 10: Espen Bjoernstad 6°, Jan Schmid 8° e Magnus Krog 9°. Tra di loro si sono inseriti gli austriaci Martin Fritz 5° e Franz-Josef Rehrl 7° e il giapponese Go Yamamoto 10°. Gli azzurri ancora una volta si sono dimostrati competitivi: Alessandro Pittin ha chiuso 25°, Samuel Costa 29°.

Dopo quattro gare Jarl Magnus Riiber domina la classifica generale di Coppa del Mondo con 380 punti. Alle sue spalle i primi inseguitori sono Eric Frenzel e Mario Seidl, rispettivamente a quota 196 e 189 punti. Da sottolineare il buon inizio di Samuel Costa, che dopo un anno di stop a causa di un infortunio, in questa stagione non ha ancora mancato la zona punti.

Qui la classifica generale di Coppa del Mondo!

 

Qui il risultato completo della prima gara!

 

Qui il risultato completo della seconda gara!

 

Qui il risultato completo della terza gara!

© RIPRODUZIONE RISERVATA