Giovedì 23 Novembre, 8:38
Utenti online: 1141
Paolo Romanò
Paolo Romanò

foto di Getty Images

Tempo di ritiri anche nella combinata finlandese. Lasciano Härtull e Leinonen

Tempo di ritiri anche per la combinata Suomi : Lasciano Härtull e Leinonen .

Nel pomeriggio è arrivata da Lahti la notizia del contemporaneo ritiro dei combinatisti Jim Härtull e Mikke Leinonen .

 

In attesa che la Suomen Hiihtoliitto ufficializzi la composizione delle squadre nazionali di tutte le discipline nordiche per la stagione 2017-18, i due combinatisti più “anziani “ decidono di lasciare la disciplina che si sta più rilanciando nell'universo nordico finlandese .

Al di la' delle scelte di vita e delle rispettive future carriere dopo gli anni trascorsi fra Coppa del Mondo e Continental Cup, sembra che la decisione di terminare la carriera sia dovuta alla loro non inclusione nel futuro gruppo nazionale.

Infatti nonostante gli accresciuti posti a disposizione nel WRL dopo la positiva stagione scorsa, anche con i pettorali di Coppa del Mondo più che raddoppiati sarebbe stato difficile per i 2 finlandesi trovare spazio nelle competizioni che contano. A togliere spazio al duo di Lahti sono senza dubbio le esplosioni nella scorsa stagione dei giovani Hirvonen e Mutru, il campione del Mondo Junior Arttu Mäkiaho sempre più in rampa di lancio e la decisione di Hannu Manninen di continuare la propria carriera almeno fino alle Olimpiadi di Pyeongchang.

Per il 27enne Härtull si prospetta una doppia attività dopo la chiusura con la combinata. Se da un lato Jim comincerà una nuova attività come massaggiatore, dall'altro non appenderà definitivamente gli sci al chiodo, o almeno solo quelli larghi. Difatti per Härtull si prospetta in futuro il dedicarsi solamente allo sci di fondo con le gare long distance del circuito Visma Swix Classic, con la Vasaloppet e la Marcialonga già in cima ai suoi pensieri.

Per l'esponente del Lahden Hiihtonseura vanno segnalati nei suoi 8 anni di presenza nel massimo circuito di combinata due highlights in mezzo alla sempre atavica difficolta' mostrata nel segmento salto. Il suo personal best risale al gennaio 2015 col 21esimo posto nella prima gundersen a Sapporo. Mentre un mese dopo assieme al compagno Ilkka Herola ha sfiorato il bronzo nella team sprint dei mondiali di Falun dove il duo finnico chiuse a soli 14” dal podio.

Futuro nel mondo della progettazione automobilistica invece per l'altro esponente del rinomato sci club di Lahti.

A Mikke infatti manca solamente un anno prima del diploma universitario presso il Politecnico del design nella natia Lahti. Col conseguimento della laurea poi Leinonen potrà cimentarsi nel disegno di veicoli di lusso e auto sportive.

Per il 25enne Leinonen, combinatista sempre in bilico fra Continental Cup e Coppa del Mondo ricordiamo il suo miglior piazzamento in 6 anni di carriera col 14esimo posto ottenuto nel gennaio 2014 a Chaikovski, in una gundersen però disertata da molti big.

© RIPRODUZIONE RISERVATA