Questo sito contribuisce alla audience de

Sedici azzurri per la prima delle due tappe italiane: nel week-end la CdM sbarca a Cortina

Foto di Redazione
Info foto

fisi.org

Sci d'erbacoppa del mondo sci erba

Sedici azzurri per la prima delle due tappe italiane: nel week-end la CdM sbarca a Cortina

Sci erba: sbato 3 e domenica 4 settembre ci sarà una nazionale al gran completo, con Zamboni, Gritti e Buio ad inseguire il leader Bartak.

Il direttore tecnico Fausto Cerentin ha comunicato i convocati per la quinta e penultima tappa della Coppa del Mondo 2022 di sci d'erba, prevista nel week-end a Cortina d'Ampezzo con ben sedici azzurri al cancelletto di partenza.

Un appuntamento che precede le finali del massimo circuito, sempre in Italia con la tre giorni (9-11 settembre) friulana di Sauris. Il programma dell'evento ampezzano vedrà sabato 3 settembre la disputa del gigante maschile e femminile (ore 11.15-14.15 le due manches), mentre domenica 4 spazio invece ai super-g (ore 10.45).

A guidare la compagine italiana ci sarà tra gli uomini, dopo il buon secondo posto ottenuto nel supergigante di Dizin, il capitano Lorenzo Gritti. Presenti anche il campione del mondo juniores Filippo Zamboni e Daniele Buio, reduce dalla sua prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo, nello slalom in Iran. La squadra maschile sarà completata inoltre da Nicolò Schiavetti, Davide Saviane, Michael Bertagno, Nicholas Anziutti, Alex Galler, Otto Pasini, Nicolò Pettini, Nathan Seganti e Roberto Cerentin.

Al femminile saranno in gara Margherita Mazzoncini - strepitosa a Dizin con la doppia vittoria sia nel gigante che nel super-g - Antonella Manzoni, Federica Milesi e Federica Libardi.

A due tappe dal termine di questa stagione di Coppa del Mondo, tra gli uomini c'è saldamente al comando il ceco Martin Bartak con 570 punti, seguito dal trio azzurro composto da Filippo Zamboni, Lorenzo Gritti e Daniele Buio rispettivamente a 301, 296 e 270 lunghezze. Tra le donne primi due posti appannaggio delle due ceche Karolina Rasovska (495 punti) e Eliska Rejchrtova (390 pt). Terza posizione per Margherita Mazzoncini con 380 punti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
34
Consensi sui social

Ultimi in Sport invernali

E' una delle gare più attese per l'Italdonne: ecco il super-g, Curtoni prima azzurra col n° 7, Goggia chiude col 20

E' una delle gare più attese per l'Italdonne: ecco il super-g, Curtoni prima azzurra col n° 7, Goggia chiude col 20

Mercoledì dalle ore 11.30 il grande appuntamento mondiale sulla Roc de Fer di Méribel: ognuna delle quattro italiane in partenza può giocarsi medaglia e vittoria, ma la concorrenza è di altissimo profilo a partire dalla campionessa in carica Lara Gut-Behrami (con tracciatura svizzera), al via con l'11 dopo Bassino-Shiffrin e prima di Brignone, che ha pescato il 13.