Questo sito contribuisce alla audience de

I Mondiali juniores di sci d'erba azzurri si chiudono con un doppio 5 e 6 posto in slalom, che rabbia per Zamboni...

I Mondiali juniores di sci d'erba azzurri si chiudono con un doppio 5 e 6 posto in slalom, che rabbia per Zamboni...
Info foto

Fisi del Trentino

Sci d'erba

I Mondiali juniores di sci d'erba azzurri si chiudono con un doppio 5 e 6 posto in slalom, che rabbia per Zamboni...

In Repubblica Ceca l'ultimo atto della rassegna iridata dominata dai padroni di casa.

A Stitna Nad Vlari, gli slalom conclusivi dei campionati del mondo juniores di sci d'erba lasciano non pochi rimpianti alla nazionale azzurra, ferma ai piedi del podio sia con i maschietti che nella gara femminile.

La rabbia però è tutta per Filippo Zamboni, che si era classificato al 3° posto ed è stato poi estromesso dall'ordine d'arrivo, causa una millimetrica inforcata nel corso della manche decisiva; podio tutto ceco quindi, con Jan Borak che brucia il grande favorito Martin Bartak (leader di Coppa del Mondo) per soli 19 centesimi, con Machu terzo a 1”19 e gli altri azzurri distanti comunque dal podio, visto che il lecchese Nicolò Schiavetti ha concluso quinto a 2”40 dal vincitore, appena davanti a Daniele Buio, sesto, con Davide Saviane decimo.

Ancora un trionfo invece per la squadra giapponese nella prova femminile, con Chisaki Maeda che ha preceduto la sorella Marino di ben 2”51, bronzo alla slovacca Nikola Fricova. Buoni piazzamenti per le sorelle bergamasche Melesi: Federica è quinta e Chiara sesta, fuori Monica Ferrighetto.

Il bilancio conclusivo della squadra diretta da Fausto Cerentin risulta quindi di un argento con Davide Saviane e un bronzo con Filippo Zamboni, ottenuti entrambi nel supergigante, ma la stagione dello sci d'erba è tutt'altro che finita, con la penultima tappa di Coppa del Mondo a livello juniores (Zamboni è 2° nella classifica generale) e soprattutto i campionati del mondo assoluti, in programma a Marbachegg (Svizzera) dal 13 al 18 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
23
Consensi sui social