Questo sito contribuisce alla audience de

Walchhofer-Goetschl e una sfida "rovente" per la poltrona federale: l'ex discesista non le manda a dire...

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Sci Alpinoelezioni federali

Walchhofer-Goetschl e una sfida "rovente" per la poltrona federale: l'ex discesista non le manda a dire...

In un'intervista concessa al "Salzburger Nachrichten", il campione del mondo di Sankt Moritz 2003 ha parlato di "tante falsità e un confronto che sta prendendo una direzione inimmaginabile". L'elezione per la presidenza dell'OESV il prossimo 19 giugno.

Michael Walchhofer vs Renate Goetschl, due leggende dello sci austriaco che si stanno letteralmente scontrando per la presidenza dell'OESV. C'è in palio l'eredità pesantissima del “regno” trentennale di Peter Schroecksnadel e, a quanto pare, la sfida sta diventando sempre più rovente tra i due ex discesisti.

Il 46enne salisburghese ne ha parlato sulle colonne del “Salzburger Nachrichten”, a meno di due mesi dalla conferenza nazionale che, il prossimo 19 giugno, decreterà il vincitore di un confronto che, in ogni caso, solo a fine maggio sapremo se avrà solo Walchhofer e Goetschl quali candidati. “La direzione che sta prendendo questa elezione era inimmaginabile per me – le dure parole dell'iridato di discesa a Sankt Moritz 2003, già vice presidente federale nell'ultimo mandato di Schroecksnadel - Si spargono voci e si diffondono falsità, letteralmente sporcizia gettata a terra. Non è il mio stile”.

Walchhofer, a quanto pare, si è risentito anche della presa di posizione dello stesso Schroecksnadel in merito alle varie associazioni regionali. “Ho grande rispetto per i risultati che Peter ha portato all'OESV – ha spiegato l'ex velocista del Wunderteam – Lui stesso mi ha dato anche la sua benedizione per la candidatura, per questo sono stupito di certe dichiarazioni”.

Il colosso di Zauchensee, dove Walchhofer gestisce un hotel, ha parlato anche dell'ex ministro dello sport Susanne Riess, che si dice possa entrare in gioco come candidata di... compromesso. “Ho avuto contatti con lei più volte e la considero una persona competente ed esperta. Considerata l'attuale situazione, potrebbe essere una buona opzione avere un'altra candidatura di questo tipo. Al tempo stesso, non ho certo intenzione di ritirarmi da questa corsa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
12
Consensi sui social