Sabato 21 Settembre, 5:29
Utenti online: 185
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

foto di pg fb Sofia Goggia

Uomini jet in volo per Ushuaia; Goggia torna in palestra e prepara la trasferta argentina con le compagne

Uomini jet in volo per Ushuaia; Goggia torna in palestra e prepara la trasferta argentina con le compagne

Un nutrito gruppo di azzurri diretto verso la stagione invernale: si comincia a fare sul serio...

Proprio in queste ore, il gruppo maschile dei velocisti di Coppa del Mondo sta volando direzione Ushuaia, per cominciare il lunghissimo raduno nella Terra del Fuoco.

Sulle nevi argentine, Dominik Paris e compagni si alleneranno fino al prossimo 16 settembre, per quattro settimane piene di lavoro che saranno fondamentali per riprendere confidenza e testare tanto materiale; vale per il vincitore della Coppa del Mondo di super-g nonché iridato della specialità, così come per uomini attesissimi nel ritorno immediato ad alti livelli, e parliamo di Emanuele Buzzi e Peter Fill che hanno già effettuato parecchi giorni di sci per recuperare al meglio dopo i rispettivi infortuni.

In Argentina ci sono anche Matteo Marsaglia e Mattia Casse, che la scorsa stagione hanno dimostrato di poter lottare nuovamente per piazzamenti di alto livello, mentre è rimasto a casa e si allenerà sui ghiacciai europei, in particolare allo Stelvio dove ha ripreso a “sentire” la neve proprio prima di Ferragosto, un Christof Innerhofer che già scalpita per esserci (e in gran forma...) a Lake Louise per le prime gare veloci di Coppa del Mondo a fine novembre.

Si avvicina il viaggio verso Ushuaia anche per il gruppo femminile Elite, con Sofia Goggia e Federica Brignone, così come Marta Bassino che già ha lavorato con le compagne per una decina di giorni a Les Deux Alpes tra fine luglio e inizio agosto, pronto a partire il prossimo 28 agosto, seguito a ruota dal gruppo polivalenti.

La campionessa olimpica bergamasca si è rilassata nelle giornate ferragostane nella “sua” Foppolo, regalando ai propri tifosi i ricordi di quando iniziò a sciare nella piccola stazione dell'Alta Val Brembana, per poi tornare a sudare in palestra a Verona (nella foto) per l'ultima settimana di carico prima di volare oltreoceano.

 

RINVII A MOUNT HOTHAM

 

Dopo le gare di Coronet Peak, parecchi azzurri avrebbero dovuto prendere parte, nella scorsa alba italiana, alle prime gare della nuova stagione di Australian New Zealand Cup (quattro prove in quattro giorni tra gigante e slalom).

I giganti maschile e femminile di Mount Hotham, sulle nevi australiane, sono stati però annullati causa cattive condizioni meteo, con rinvio a domani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Neveitalia Sport DB
Statistiche scialpino

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT
ITA

Nation: ITA
Status: ACT