Questo sito contribuisce alla audience de

Tricolori Master a Santa Caterina Valfurva, dal 4 al 6 febbraio le gare con la storia speciale di Mario Sala

Foto di Redazione
Sci Alpinola storia

Tricolori Master a Santa Caterina Valfurva, dal 4 al 6 febbraio le gare con la storia speciale di Mario Sala

Cancro Primo Aiuto organizzerà i campionati italiani di categoria sulla "Deborah Compagnoni" e, da apripista del gigante, ecco un uomo simbolo di resilienza.

Santa Caterina Valfurva ospiterà, nel week-end del 4-6 febbraio, la tre giorni che assegnerà i tricolori Master dello sci alpino per la stagione 2021/22.

Teatro la splendida pista Deborah Compagnoni che ha già visto andare in scena tante gare di Coppa del Mondo e Coppa Europa, con il circuito continentale che ormai fa tappa fissa in Valtellina grazie all'enorme lavoro dell'associazione Cancro Primo Aiuto ONLUS. La collega Lucia Galli ci ha segnalato una storia davvero bella, quella che vede protagonista il 56enne Mario Sala, commerciante di articoli sportivi e grande appassionato di sci alpino fra i fondatori, oltre 20 anni fa, dello sci club locale Ski team Brianza.

Tre anni fa, era il febbraio 2019, proprio dopo una bellissima gara di sci ai piani di Bobbio, che ricordava i 60 anni dello storico negozio di famiglia, Sala si accorge di non stare bene. Diagnosi: tumore al pancreas. Inizia la sua personale odissea, fra intervento, radio e chemio, che si incrocia, in un durissimo slalom, anche con il Covid. Ora Mario sta bene, ma la sua fortuna è stata la diagnosi precoce. Per questo ha deciso di raccontare la sua storia per portare la sua testimonianza e sottolineare il valore della prevenzione.

Come simbolo di questa sua personale rinascita, è stato scelto come apripista ai Campionati Italiani Master; in particolare, Sala sarà apripista nella prova di gigante del 6 febbraio. “Ci saranno oltre 200 atleti da tutta Italia – spiega Maurizio Alessi, responsabile logistico della FISI e collaboratore di Cancro Primo Aiuto – Dopo alcune gare FIS e nazionali organizzate fra novembre e gennaio, abbiamo intensificato la nostra collaborazione che ha portato alla prima partnership con Cancro Primo Aiuto legata ai campionati Italiani Master”. Sala non sarà solo: apripista come lui fra le porte larghe del gigante, verso questa seconda manche di vita, sarà anche uno dei dottori che lo ha in cura, Nicolò Pecorelli dell'equipe del prof. Massimo Falconi, direttore del reparto Pancreas Translational & Clinical Research Center, dell'Università Vita e Salute all'ospedale San Raffaele IRCCS.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
72
Consensi sui social