Questo sito contribuisce alla audience de

Tempo di slalom a Cerro Castor e ci sono anche le azzurre in gara. Saccardi guida il team maschile

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinosouth american cup

Tempo di slalom a Cerro Castor e ci sono anche le azzurre in gara. Saccardi guida il team maschile

Terza prova consecutiva di South American Cup sulle nevi argentine: tra le donne vedremo Della Mea, Gulli, Rossetti, Tschurtschenthaler e Haller, nove gli azzurri per lo slalom maschile (senza Vinatzer vincitore ieri in gigante).

Tempo di slalom sulle nevi del Cerro Castor, per il penultimo appuntamento di questa lunga tappa di South American Cup che vede protagonisti anche tanti azzurri.

Dopo la vittoria nei due giganti, con Giovanni Borsotti e Alex Vinatzer sul gradino più alto del podio, oggi dalle ore 15.00 italiane con la 1^ manche (la 2^ attorno alle 17.30), ecco i rapid gates con quasi 40 iscritti e il primo nome di peso al via che sarà quello di Akira Sasaki (col pettorale n° 5), se pensiamo al ritorno a livello agonistico del giapponese subito vincente nel circuito sudamericano.

Dopo gli spagnoli Salarich (forse il favorito principale) e Del Campo, ecco la fila dei nove italiani al cancelletto, seppur non vedremo Vinatzer che si allenerà anziché disputare un'altra gara dopo i giganti. Con il n° 17 Tommaso Saccardi, già vicino al podio tra le porte larghe, seguito da Di Paolo, Kastlunger, Barbera, Della Vite, Ploner, Allegrini, Franzoni e Borsotti.

Tra le donne, esordio stagionale per altre cinque azzurre, buona parte di coloro che compongono il gruppo “Coppa Europa – Cortina 2026” e che sono arrivate in Argentina lo scorso week-end. Non gareggeranno Peterlini e Viviani, al via invece Lara Della Mea, col pettorale 7 dopo Swenn-Larsson (n° 5) e la stessa Lara Colturi (con il 3), ma anche Vera Tschurtschenthaler, Anita Gulli, Marta Rossetti e Celina Haller.

Un bel test già a buoni livelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
21
Consensi sui social