Questo sito contribuisce alla audience de

Tanto azzurro in Val Casies: Tschurtschenthaler batte Gulli e Rossetti nello slalom FIS

Italia con sole quattro slalomiste a Zagabria: il Covid ferma Vera Tschurtschenthaler
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinogare fis

Tanto azzurro in Val Casies: Tschurtschenthaler batte Gulli e Rossetti nello slalom FIS

Le ragazze del gruppo "Cortina 2026" impegnate in Alto Adige, dove la gara maschile viene conquistata da Davide Leonardo Seppi. A Passo Monte Croce vittoria di Giulia Leoni, altro 5° posto per Giorgia Collomb a Pfelders.

Uno slalom femminile con tanto azzurro, quello andato in scena oggi sulle nevi della Val Casies, per un “antipasto” dei prossimi appuntamenti di Coppa Europa tra i pali stretti, ovvero le gare dell'8-9 dicembre in Valle Aurina.

Le ragazze di coach Roberto Lorenzi, tra cui Anita Gulli e Marta Rossetti reduci da Killington, sono state protagoniste della gara FIS in Alto Adige: la torinese e la gardesana hanno conquistato rispettivamente il secondo e terzo posto, battute per 37 e 60 centesimi dalla compagna di squadra Vera Tschurtschenthaler. Quarto posto per Flavia Diletta Giordano, 5^ Celina Haller poi in classifica troviamo anche Viviani, Mathiou e Belfrond.

Lo slalom maschile ha premiato Davide Leonardo Seppi, vittorioso con 45 centesimi di margine rispetto al tedesco Dominik Zerhoch, mentre a 59 ha concluso Stefano Pizzato, che si è preso il podio davanti ad Alessandro Pizio.

A Pfelders nuova doppia gara FIS, con Giorgia Collomb che è risultata nuovamente la miglior italiana in slalom, ancora quinta come sabato mentre il podio, davanti alla giovanissima valdostana, è stato composto dalla tedesca Pauline Fischer, vincitrice, dall'ungherese Zita Toth (2^ a 38 centesimi) e dalla seconda atleta di casa Germania, Laila Illig terza a mezzo secondo dalla compagna di squadra.

I maschietti sono stati protagonisti di una FIS NJR che ha visto imporsi il tedesco Sebastian Weiss in “volata”, con 5 centesimi sull'ungherese Balint Ury e 10 rispetto al connazionale Jonas Witte. Miglior italiano Pietro Casartelli, sedicesimo.

Due slalom NJR anche a Passo Monte Croce quest'oggi, con Giulia Leoni a dominare la prova femminile davanti a Veronica Del Rosso, 2^ a + 0”37, e Susanna Fraddosio (3^, + 0”59). L'islandese Gauti Gudmundsson ha bruciato per soli 7 centesimi il nipponico Ryo Sudo, con lo spagnolo Jonas Sanchez Cabanas a completare il podio con un paio di decimi di distacco. Filippo Dall'Anese primo battente bandiera tricolore in quarta posizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
116
Consensi sui social

Ultimi in scialpino

Le DH Lions, la dedica di Sofia dopo la vittoria a Cortina: quanto ci mancherai, Elena...

Le DH Lions, la dedica di Sofia dopo la vittoria a Cortina: quanto ci mancherai, Elena...

Il cordoglio della FISI e di tutta la famiglia azzurra dello sci per la scomparsa di Elena Fanchini: che anni con la sorella Nadia, con Schnarf, Merighetti, Stuffer... e poi l'incontro con Sofia Goggia, che ha pensato a lei lo scorso 20 gennaio in occasione dell'ultimo successo.