Questo sito contribuisce alla audience de

Paris e Goggia, destini incrociati a Ushuaia sognando lo "Speed Opening". Sofia: "Lezioni di discesa da Domme"

Domme e Sofia: allenam
Info foto

pg fb Sofia Goggia

Sci Alpinoallenamenti azzurri

Paris e Goggia, destini incrociati a Ushuaia sognando lo "Speed Opening". Sofia: "Lezioni di discesa da Domme"

I due assi azzurri della velocità si allenano assieme in Argentina: tra poco più di un mese e mezzo saranno i protagonisti più attesi delle storiche gare di Zermatt-Cervinia.

Ushuaia centro del mondo sciistico in queste settimane “calde” di preparazione ed è tutt'altro che inedito vedere allenarsi assieme tanti campioni del circo bianco maschile e femminile.

Come in casa Italia, e parliamo dei due leader assoluti della nazionale di velocità: Dominik Paris e Sofia Goggia.

Il Re della Stelvio è in Argentina dallo scorso 22 agosto, in attesa di riunirsi ai compagni del gruppo Coppa del Mondo (che si stanno preparando a La Parva, in Cile) alla fine della prossima settimana. L'oro e argento delle ultime due discese olimpiche, invece, si allena nella Terra del Fuoco da tre settimane piene e ha avuto modo di scherzare sui social assieme a Domme, con il quale condivide anche lo sponsor sul casco. “Lezioni di tango argentino “de descenso” da Paris – racconta Sofia abbracciando il colosso della Val d'Ultimo – I discesisti di un certo spessore li riconosci subito: nel momento in cui provi ad abbracciarli, non riesci a cingerli come vorresti...”.

Paris e Goggia saranno i due campioni azzurri più attesi del nuovissimo “Speed Opening” che, già dalla settimana successiva allo start di Coppa del Mondo in programma il 22 e 23 ottobre a Soelden con i classici giganti sul Rettenbach, avrà tutti i fari puntati addosso con i due week-end di Zermatt-Cervinia.

Doppia discesa maschile il 29-30 ottobre, idem per le donne il 5-6 novembre. Tra poco meno di un mese, anche Domme e Sofia avranno la possibilità di allenarsi, se tutto andrà come previsto, su quella “Gran Becca” dove comincerà ben presto la stagione dei velocisti.

E il sogno è già quello di vincere in “casa”, nelle prime discese transnazionali nella storia della Coppa del Mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
656
Consensi sui social

Ultimi in scialpino

Padron Odermatt nella 1^ manche sulla Face, solo Feller è vicino. De Aliprandini ancora out

Padron Odermatt nella 1^ manche sulla Face, solo Feller è vicino. De Aliprandini ancora out

Gigante maschile di Val d'Isère, a metà gara il leader di CdM fa già il vuoto, solo l'austriaco regge sotto i 5 decimi. In tanti lottano per il podio in un fazzoletto di centesimi, con super McGrath che si conferma, mentre il vice campione del mondo deraglia come a Soelden.