Mercoledì 26 Giugno, 10:55
Utenti online: 421
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

foto di pg fb Hannes Reichelt

Niki Lauda e il rapporto con lo sci: l'addio ad un grandissimo della velocità

Niki Lauda e il rapporto con lo sci: l'addio ad un grandissimo della velocità

La scomparsa del tre volte campione del mondo di Formula 1 ha commosso l'Austria intera e il mondo dello sport. Il toccante messaggio di Hannes Reichelt

Niki Lauda ci ha lasciato a 70 anni ed è un vuoto enorme quello che lascia un'icona dello sport mondiale e della velocità.

Il campionissimo che vinse due titoli iridati con la Ferrari, nel 1975 e nel 1977, amava parecchio anche lo sci e, nell'appuntamento più atteso dell'anno, non mancava proprio mai. Lauda e Kitzbuehel avevano un rapporto speciale, tanto che nell'ultima edizione dell'Hahnenkamm Trophy, in cui per la prima volta dopo tanti anni Niki non poteva essere presente a causa dei suoi problemi di salute, i partecipanti alla gara di beneficenza (tra cui il pilota della Ferrari, Sebastian Vettel) che ha preceduto la discesa sulla Streif avevano esposto uno striscione, “Riprenditi presto Niki”.

Purtroppo non è stato così perchè, dopo il trapianto polmonare subito nell'estate 2018, il presidente non esecutivo della Mercedes ha avuto ulteriori problemi a livello renale, morendo in una clinica svizzera nella giornata di lunedì, come ha comunicato nella notte la sua famiglia.

Uno dei messaggi più sentiti tra quelli arrivati all'alba da parte degli sportivi di tutto il mondo, proviene da uno degli sciatori più esperti del circuito. Hannes Reichelt ha ringraziato Lauda per i momenti vissuti assieme: “E' stato un onore averti conosciuto. Le conversazioni con te sono sempre state molto interessanti e istruttive. Grazie”.

Foto : Niki Lauda

© RIPRODUZIONE RISERVATA