Questo sito contribuisce alla audience de

La 24esima "Gardenissima" è di Innerhofer e Gritsch. Nicol Delago terza nella gara femminile

Foto di Redazione
Info foto

Gardenissima ufficio stampa

Sci Alpinol'evento

La 24esima "Gardenissima" è di Innerhofer e Gritsch. Nicol Delago terza nella gara femminile

L'evento sul tracciato del "Seceda" ha visto protagonisti tanti atleti di Coppa del Mondo. In gara anche le leggende e i più piccoli per una grande partecipazione in Val Gardena.

La 24esima edizione della Suedtirol Gardenissima si è conclusa con successo: ben 650 sciatori, in rappresentanza di 11 nazioni, hanno gareggiato sul lungo e impegnativo tracciato del Seceda. A causa delle forti nevicate degli ultimi giorni, la gara è stata rinviata di 24 ore, visto che le previsioni metereologiche preannunciavano bel tempo per domenica. È stata una grande sfida per il direttore di gara Giovanni Kasslatter e il suo team che sono riusciri a preparare al meglio i 6 chilometri della pista che porta dalla cima del Seceda (2.518 mt) fino all'arrivo al Col Raiser (1.485 mt), garantendo ai partecipanti le migliori condizioni in piena sicurezza.

Con un meraviglioso panorama invernale con sole e basse temperature (-14° C), la gara di gigante è stata vinta da Christof Innerhofer con il miglior tempo assoluto di 4'07”14, davanti agli austriaci Otmar Striedinger (4'07”72) e Daniel Hemetsberger con 4'08”83. Nella categoria femminile, protagoniste altre atlete di livello da Coppa del Mondo, con l'Austria che questa volta ha conquistato i primi due gradini del podio: successo per Franziska Gritsch in 4'14”04, seguita da Christina Ager (4'15”49) e Nicol Delago, che ha completato il percorso in 4'16”90.

Nella categoria Ski Legends a livello maschile, il primo posto è stato raggiunto da Massimo Penasa, con un ottimo tempo di 4'17”18, seguito da Peter Runggaldier e Lukas Perathoner. L'ex discesista austriaca Andrea Fischbacher ha vinto la categoria femminile, davanti a Verena Stuffer e Nina Himmi. In seguito, nel pomeriggio, si è svolta la Suedtirol Gardenissima Kids, la gara dei campioni di sci del domani. Molti sci club hanno portato in Val Gardena i loro giovani atleti prevenienti da otto nazioni diverse, per partecipare all'impegnativo slalom gigante con un dislivello di 463 metri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
74
Consensi sui social