Questo sito contribuisce alla audience de

L'asta benefica di Cortina 2021: i trofei delle finali per aiutare l'ospedale di Belluno

Foto di Redazione
Info foto

uff. stampa Fondazione Cortina

Sci Alpinoiniziativa

L'asta benefica di Cortina 2021: i trofei delle finali per aiutare l'ospedale di Belluno

L'iniziativa della Fondazione Cortina 2021: i quattordici splendidi piatti in vetro che sarebbero andati ai vincitori, potranno essere acquistati dagli appassionati.

Un'iniziativa volta a dare una mano nel pieno dell'emergenza Coronavirus. E' quella lanciata dalla Fondazione Cortina 2021, scesa in campo a sostegno dell'ospedale di Belluno. Il comitato organizzatore che si stava occupando anche dell'organizzazione delle finali di Coppa del Mondo, in programma dal 18 al 22 marzo prima della cancellazione, ha deciso di aprire un'asta benefica con in palio i trofei che sarebbero andati ai vincitori.

La campagna “Cortina 2021 per Belluno – I Trofei delle Finali di Coppa del Mondo per fare del bene”, permetterà agli appassionati di acquistare i quattordici splendidi piatti in vetro, realizzati a mano dalla Vetreria Pio Alverà nel solco della tradizione dell'artigianato ampezzano, per una raccolta fondi finalizzata a sostenere l'Ospedale di Belluno – AULSS 1 Dolomiti, che in queste settimane si trova in prima linea nel contrasto al Covid-19.

Ogni piatto riporta la dicitura “Cortina 2020 Audi Fis Sk World Cup Finals” e la specialità relativa a ciascuna gara: l'asta avrà una durata complessiva di dieci giorni, sino a giovedì 9 aprile, e sarà ospitata su CharityStars, la piattaforma digitale italiana dedicata alla raccolta fondi, con base d'asta per ogni pezzo che parte da un minimo di 50 euro. “Come comitato organizzatore delle finali, abbiamo sentito il dovere di dare il nostro contributo in questa fase complessa che il nostro paese sta attraversando – la dichiarazione di Valerio Giacobbi, amministratore delegato di Fondazione Cortina 2021 – Abbiamo così deciso di dare a tutti gli appassionati la possibilità di aggiudicarsi i trofei del circo bianco e al tempo stesso sostenere l'Ospedale di Belluno, la principale struttura sanitaria a livello provinciale.

Dobbiamo guardare avanti con fiducia, confidando nella grande voglia di ripartire che il nostro territorio sta dimostrando”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
122
Consensi sui social