Questo sito contribuisce alla audience de

Chiamateli "Italian Young Rebels": HEAD e il progetto di assistenza ai giovani più interessanti

Foto di Redazione
Info foto

Head ufficio stampa

Sci Alpinol'iniziativa

Chiamateli "Italian Young Rebels": HEAD e il progetto di assistenza ai giovani più interessanti

A Malé si è tenuta la tradizionale giornata interamente dedicata a quei talenti pronti a mettersi in luce, come Carlotta De Leonardis e Pietro Motterlini che sono stati i migliori nella stagione 2021/22.

Si chiama “Italian Young Rebels” ed è il progetto che HEAD dedica, sin dalla nascita nella stagione 2014/15, ai talenti che ricevono dalla grande casa sciistica un'assistenza di primo livello.

Per quanto riguarda il 2022, l'evento che vede protagonisti questi ragazzi in un meeting unico nel suo genere, è andato in scena domenica scorsa nel cuore del Trentino, a Malé, con la venticinquina di giovani coinvolti in quel progetto volto ad avere un gruppo ristretto di atleti con obiettivi comuni, aiutati da un servizio di assistenza a 360 gradi sia materiale che strategico, seguiti con costanza nei circuiti maggiori come il GPI e i Campionati Italiani.

HEAD da anni ha scelto di produrre il materiale da competizione nel proprio Racing Department, ma ciò che fa la differenza è la costamte assistenza e supporto ai ragazzi. “Italian Young Rebels” significa anche questo: il progetto si concretizza dal 1° anno Aspiranti, ma prende forma nelle categorie inferiori, per questo chi utilizza il marchio di Kennelbach già nella categoria Children e ottiene brillanti risultati, entrerà di diritto nel team.

Per la prossima stagione, la squadra di giovani targata HEAD sarà composta da 43 atleti (24 donne e 19 uomini), tanti in arrivo dai Children dove, nell'ultima edizione dei tricolori di categoria, il marchio ha conquistato 21 delle 48 medaglie a disposizione. L'idea di “Italian Young Rebels” non rimane ferma alla pista, ma coinvolge i ragazzi al 100%, per questo HEAD ha organizzato un meeting, quello di un paio di giorni fa a Malé, per approfondire la conoscenza divertendosi e per potersi relazionare sulla stagione appena conclusa, focalizzandosi già sulla prossima, partendo dallo sci estivo.

Al parco avventura “Flying Park” di Malé, i venticinque Italian Young Rebels sono stati accompagnati da famiglie e allenatori, per trascorrere insieme allo staff HEAD una giornata all'insegna del divertimento e dell'azione. I ragazzi non solo hanno avuto il parco a loro disposizione per stare insieme, ma hanno potuto confrontarsi, anche fuori dalle piste da sci, con il responsabile del progetto Thomas Tuti (skiman di Elena Curtoni e Laura Pirovano in Coppa del Mondo), Rudj Redolfi e Guido Paci rispettivamente responsabile del settore femminile e maschile, Andrea Taddei responsabile dello scouting e Alessia Percudani, a capo della comunicazione, sui programmi futuri per portarsi a casa anche piccoli “segreti” sulla preparazione dei materiali e suggerimenti sui set-up.

Per accentuare ancora di più lo spirito agonistico del team, ad inizio inverno è nato il “Contest Italian Young Rebels”, classifica interna che definisce l'eccellenza dei membri del team basata sui risultati ottenuti durante la stagione. Per la stagione 2021/2022, gli Italian Young Rebels dell'anno sono stati Carlotta De Leonardis e Pietro Motterlini, che con orgoglio saranno membri della squadra nazionale per la stagione 2022/2023.

Nell'occasione dell'incontro di Malé, è stato consegnato il materiale ai nuovi ingressi in categoria aspiranti (anno 2006) e ai nuovi membri che utilizzavano prodotti di altri marchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
146
Consensi sui social

SCARPONI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Tecnica mach sport mv 100

MAXISPORT

TECNICA - mach sport mv 100

192 €

gli scarponi da sci tecnica mach sport mv 100 sono stati pensati per soddisfare le esigenze dello sciatore in evoluzione alla ricerca di grande comfort e una...
Prezzi Salomon s/pro 130

NENCINI

SALOMON

S/PRO 130


367.50 €

4 giorni fa