Questo sito contribuisce alla audience de

Ancora Candace Crawford a Coronet Peak, a Nelson il gigante maschile. Sasaki e Colturi negli slalom di La Parva

Foto di Redazione
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinocircuiti estivi

Ancora Candace Crawford a Coronet Peak, a Nelson il gigante maschile. Sasaki e Colturi negli slalom di La Parva

La canadese vince la terza gara consecutiva in Australian New Zealand Cup (fuori Alice Robinson nella 1^ manche), gara maschile di ottimo livello con Haugan e Andreas Zampa alle spalle del giovane statunitense. In Cile, nelle sfide di South American Cup, vincono il veterano giapponese e la classe 2006 piemontese in forza all'Albania (5^ vittoria nel circuito, la 2^ in slalom).

Sulle nevi neozelandesi di Coronet Peak, prosegue il primo appuntamento stagionale di ANC con due giganti regolarmente andati in scena, in una mattinata ideale sul piano meteo, dopo il rinvio di domenica (altre due gare tra le porte larghe che verranno recuperate martedì, ndr).

E' arrivato il tris di Candace Crawford, con la classe '97 che si era già imposta nei due super-g disputati sabato scorso; la canadese ha preceduto di 58 centesimi Katie Hensien e di 69 la finlandese Riikka Honkanen, con la statunitense Ava Sunshine questa volta ai piedi del podio, mentre Alice Robinson (che aveva ottenuto un 3° posto nella seconda gara di velocità) è uscita nella 1^ manche.

Alto livello anche per il gigante maschile, con un bel talento come lo statunitense Isaiah Nelson (classe 2001) che si è imposto per un decimo nei confronti di Timon Haugan, nuovo pupillo di Marcel Hirscher in casa “Van Deer”, a sua volta davanti di un centesimo allo slovacco Andreas Zampa, con il fratello Adam quarto a + 0”62 e Ian Gut 5° oltre il secondo di distacco dal vincitore. Sesta e ottava piazza per altri due giovani USA attesi in CdM (soprattutto in slalom), Luke Winters e Benjamin Ritchie. Vittorio De Pieri, unico italiano al via, ha concluso 23°.

A La Parva, seconda gara di South American Cup dopo i giganti di ieri che hanno visto imporsi Lara Colturi e Delfin Van Ditmar. La piemontese che gareggia con i colori dell'Albania, ha dominato lo slalom del circuito sudamericano (sua quinta vittoria in SAC, la seconda tra i pali stretti), precedendo di ben 6”47 la solita Francesca Baruzzi Farriol, con la giovane statunitense Chloe Lathrop terza a quasi 10”.

Lo slalom maschile ha visto Akira Sasaki conquistare un'altra vittoria, dopo quella di Cerro Catedral: sfida di nuovo sui centesimi a favore del 40enne nipponico, che ha bruciato di 0”04 un altro veterano come l'argentino Cristian Javier Simari Birkner, con il cileno Andres Figueroa di nuovo a podio, terzo con 38 centesimi di distacco.

Oggi, sempre nella località cilena, le prove delle discese che martedì apriranno la stagione della velocità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
106
Consensi sui social

SCARPONI, SCELTI DAI LETTORI