Mercoledì 13 Novembre, 8:51
Utenti online: 17
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di 2018 Getty Images

Val Gardena e Saslong nel cuore del circo bianco: le due gare di velocità si disputeranno entrambe alle ore 11.45

Peter Fill e Christof Innerhofer di nuovo in pista

Il meeting autunnale della FIS, andato in scena a Zurigo, ha confermato le gare altoatesine nel calendario del massimo circuito per altri tre anni.

La Val Gardena farà parte, infatti, della Coppa del Mondo maschile almeno sino alla stagione 2022/23, con super-g e discesa sulla Saslong che si disputeranno il prossimo 20-21 dicembre.

“Si tratta di una conferma molto importante per la nostra pianificazione a lungo termine – le parole del presidente di Saslong Classic Club, Rainer Senoner – L'idea di noi organizzatori è quella di avere almeno cinque anni di sicurezza nel circuito, visto che si investono milioni di euro in nuove infrastrutture e, in cambio, devono essere garantite le gare per poter ammortizzare le spese”.

Il “Club5 Ski Classics”, l'associazione fondata nel 1988 che riunisce gli organizzatori storici di Coppa del Mondo, ovvero Val Gardena, Kitzbuehel, Wengen, Garmisch-Partenkirchen e Val d'Isere, punta ad arrivare a quota 25 membri entro il 2023, per poter rappresentare il 75% di tutti gli organizzatori. “Ci impegneremo per ottenere il diritto di voto al Congresso FIS, in modo da avere voce in capitolo su tutte le decisioni importanti riguardanti lo sci alpino”, ha dichiarato il presidente del Club5, Srecko Medven.

Intanto, il cambiamento da segnalare riguardo alle gare in Gardena è relativo all'orario di partenza del super-g, allineato a quello della discesa di sabato 21 dicembre; anche venerdì 20 si comincerà alle ore 11.45, per andare incontro alle richieste della RAI: “Cerchiamo di soddisfare le esigenze dei nostri partners – le parole dello stesso Senoner - e siamo felici che tutte e quattro le gare di Coppa del Mondo in Alto Adige (con gigante e gigante parallelo del 22 e 23 dicembre in Alta Badia) saranno trasmesse in diretta sui primi canali RAI nel periodo pre natalizio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA