Questo sito contribuisce alla audience de

Pinturault, un'inforcata dal danno... doppio: il francese torna ad inseguire, ora Kitz per la verità

dp p ppdddd
Info foto

2020 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Pinturault, un'inforcata dal danno... doppio: il francese torna ad inseguire, ora Kitz per la verità

Le classifiche di Coppa del Mondo post Wengen: Kristoffersen con 78 punti di margine su Alexis, ma Kilde e Paris hanno la chances per volare in vetta dopo la discesa sulla Streif.

Un altro podio che pesa, per provare ad allungare in maniera decisa, nel cuore del gennaio dello slalom che lo sta portando nella posizione che ci si attendeva.

Henrik Kristoffersen comanda la Coppa del Mondo assoluta dopo il week-end di Wengen, con il nuovo sorpasso su Alexis Pinturault che oggi, con l'inforcata nella 2^ manche di uno slalom che avrebbe probabilmente visto il francese almeno sul podio, ma forse pure in lotta con il norvegese per il 2° posto alle spalle di Noel, ha fatto un danno doppio alla sua classifica.

Il 28enne di Courchevel si trova a -78 e ha un trend totalmente negativo nelle discipline tecniche, visto che ad ogni gara sta perdendo punti pesanti da Kristoffersen: il bello, però, è che senza vittorie in serie anche Aleksander Aamodt Kilde e Dominik Paris (più di Mayer, almeno questa è la sensazione nonostante il carinziano abbia vinto pure in combinata alpina) sono in corsa e si giocheranno tantissimo a Kitzbuehel.

Venerdì prossimo con il super-g e sabato con la discesa sulla Streif, c'è la chance concreta di tornare in vetta alla overall, anche se poi Kristoffersen e Pinturault (quest'ultimo dovrebbe prendere parte anche al super-g) risponderanno con lo slalom di domenica e la “night race” di Schladming martedì 28.

Per quanto riguarda la classifica di slalom, Clément Noel è tornato a 62 punti di distanza da Kristoffersen, con tutti gli altri (escluso Yule, a 67 punti dal pettorale rosso) che sembrano già fuori dai giochi a metà del cammino, visto che sono state disputate 6 delle 12 gare di specialità previste. Nella WCSL, la negativa gara odierna ha portato Stefano Gross fuori dai 15 (partirà con il 16 a Kitz, considerando le assenze di Moelgg e Hirschbuehl), con Vinatzer che perderà un paio di piazze ed è 18esimo virtuale, mentre Razzoli guadagna qualcosina e Maurberger consolida il suo piazzamento nei 30.


CLASSIFICA COPPA DEL MONDO SLALOM MASCHILE (6/12)


1° Henrik Kristoffersen 402 pt, 2° Clément Noel 340, 3° Daniel Yule 335, 4° Ramon Zenhaeusern 225, 5° Alexis Pinturault 206, 6° Sebastian Foss-Solevaag 202, 7° Andrè Myhrer 197, 8° Marco Schwarz 162, 9° Linus Strasser 131, 10° Alexander Khoroshilov 118, 11° Victor Muffat-Jeandet 117, 11° Loic Meillard 117, 13° Manfred Moelgg 105, 14° Alex Vinatzer 102, 15° Stefan Hadalin 91, 19° Stefano Gross 76, 24° Simon Maurberger 60, 32° Giuliano Razzoli 36, 43° Riccardo Tonetti 15, 52° Tommaso Sala 5.


CLASSIFICA COPPA DEL MONDO GENERALE MASCHILE (21/44)


1° Henrik Kristoffersen 691 pt, 2° Alexis Pinturault 613, 3° Aleksander Aamodt Kilde 591, 4° Dominik Paris 556, 5° Matthias Mayer 512, 6° Beat Feuz 461, 7° Vincent Kriechmayr 418, 8° Clément Noel 340, 9° Daniel Yule 335, 10° Victor Muffat-Jeandet 316, 11° Loic Meillard 307, 12° Zan Kranjec 306, 13° Kjetil Jansrud 294, 14° Thomas Dressen 291, 15° Ryan Cochran-Siegle 266, 32° Riccardo Tonetti 138, 38° Mattia Casse 127, 41° Manfred Moelgg 119, 49° Alex Vinatzer 102, 59° Stefano Gross 76, 67° Luca De Aliprandini 65, 70° Simon Maurberger 62, 93° Giuliano Razzoli 36, 93° Emanuele Buzzi 36, 114° Giovanni Borsotti 18, 127° Matteo Marsaglia 9, 131° Davide Cazzaniga 8, 133° Florian Schieder 7, 133° Hannes Zingerle 7, 140° Tommaso Sala 5, 142° Guglielmo Bosca 4, 144° Alexander Prast 3, 146° Peter Fill 2.


WCSL SLALOM MASCHILE


1° Henrik Krisroffersen 653 pt, 2° Clément Noel 610, 3° Daniel Yule 569, 4° Ramon Zenhaeusern 428, 5° Alexis Pinturault 426, 6° Marcel Hirscher (rit.) 409, 7° Marco Schwarz 317, 8° Andrè Myhrer 292, 9° Sebastian Foss-Solevaag 262, 10° Manuel Feller 243, 11° Michael Matt 232, 12° Dave Ryding 214, 13° Manfred Moelgg (inf.) 200, 14° Loic Meillard 199, 15° Victor Muffat-Jeander 193, 19° Stefano Gross 147, 21° Alex Vinatzer 130, 26° Giuliano Razzoli 101, 29° Simon Maurberger 77, 45° Riccardo Tonetti 36, 59° Tommaso Sala 5, 63° Fabian Bacher 3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
28
Consensi sui social